Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

RECENSIONE drone XIAOMI MiDRONE 4K

E’ il DJI Killer? No. Ma è sicuramente un ottimo drone con cui iniziare ad appassionarsi al volo e alle riprese aeree senza svenarsi!

Al di la delle specifiche tecniche, comunque interessanti, questo MiDRONE mi ha stupito per la qualità del volo. Sempre stabile e preciso anche con molto vento, veloce anche a manovrare ed estremamente sicuro nel volo. Mi è piaciuto molto anche il design e la costruzione, con dei dettagli interessanti (ali di atterraggio ripiegabili, gimbal removibile velocemente). La qulità video, rapportata al prezzo, è interessante ma proprio lato video ci sono un paio di grosse pecche. La più fastidiosa è data proprio dal gimbal che non riesce a tenere l’orizzonte orizzontale pur essendo stabilizzato meccanicamente (e anche tanto) sui 3 assi. Anche calibrandolo con precisione alla prima manovra brusca o virata si scalibra e inizia a pendere di 2/3°. I video in FHD 60 fps sono il miglior compromesso tra qualità (ottima) e fluidità delle immagini. Purtroppo in 4k i video hanno evidenti problemi di scattosità nonostante i 30 fps.

Anche l’esposizione non è il massimo e spesso va regolata manualmente (fortunatamente si può fare live anche in volo dal comando). Ma, ribadisco, le immagini sono comunque di buonissimo livello se paragonate con il prezzo. Le fotografie vengono scattate al massimo a 12 mpx e in jpg + raw (opzionale).

L’applicazione è ben fatta e la trovo persino più semplice di quella dji. C’è il ritorno automatico a casa in caso di problemi che funziona bene,  idem un paio di routine per fare video automatici: orbit, dronie e volo su punti di interesse preimpostati. manca solo la possibilità del follow me (ovvero l’inseguimento di una persona o oggetto).

Il radiocomando ha una buona portata. personalmente l’ho spinto (solo per test e in mare aperto) fino a 700 metri di distanza dopodichè il video riprodotto sullo smartphone iniziava a squadrettare e ho preferito tornare. in ambiti con più interferenze già a 350 metri il video inizia a perdersi (pur mantenendosi buono il segnale tra drone e radiocomando). Secondo me difficile, molto difficile raggiungere i 3km e più dichiarati.

La velocità massima (che ho raggiunto facilmente) è di 16 m/s e l’altitudine massima di volo 500 metri.

Purtroppo (o per fortuna?) la bussola è troppo sensibile e spesso non si riesce a decollare causa interferenze proprio a questo sensore. Ok, c’è la possibilità di “forzare” il decollo anche senza GPS e Bussola, ma solo per voli indoor.

Insomma, ottimo rispetto al prezzo ma un filo grossino (anche se meno sgraziato dei vari Phantom di DJI) e con un software da rivedere lato gimbal.

Anche l’app, durante i test, ha subito qualche crash (solo su Android, su iPhone collegato via WiFi al radiocomendo grazie ad una chiavetta fornita in dotazione, non ha mai crashato).

Insomma speriamo in un aggiornamento firmware che sistemi l’orizzonte storto ma, su tutto, per 380 euro, non si può acquistare un drone migliore! E, per chi me lo ha chiesto, NO. Non si può paragonare ne a Spark (che è grande 1/4) ne a Mavic. Questo MiDRONE è perfetto per chi vuole avvicinarsi al mondo dei droni PRO ma non vuole rischiare di schiantare 1000 euro!

P.s. un ringraziamento al gruppo Telegram dedicato dal quale ho recuperato informazioni e scambiato impressioni su questo drone. @XIAOMI_MI_DRONE_ITALIA

 

 

 

 

Scegli spedizione Italy Express per non pagare i dazi
SCOPRI