Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione SONY A1 TV OLED 65″

Me ne sono innamorato. E potrei chiudere qui la recensione. Ma forse molti di voi vogliono sapere di più su questo bellissimo televisore OLED di Sony. Non il primo Oled in assoluto, mi ricordo 10 anni fa quando sbavavo su un 11″, tenuto sotto teca alla Fnac di Via Torino a Milano. Costava uno sproposito. Costa tanto anche A1, ma, ad oggi, è la più bella tv che sia transitata sotto le mie mani. Perfetta? No. Ma ci siamo quasi.

Confezione e contenuto

In confezione troviamo la TV, il telecomando, purtroppo non a livello del televisore. Leggerino, un po' cheap ma, sopratutto, tremendamente complicato. Tanti, troppi tasti e un sistema di puntamento vecchio stile. Da questo punto di vista il sistema di LG mi piace decisamente di più. Oltre a ciò non ci sono i tasti retroilluminati. Sembrerà una pippa mia ma, per un cinefilo che guarda i film al buio, i tasti volume e regolazioni sono quasi indispensabili.

Materiali design e touch-and-feel

Bellissimo il design. Praticamente senza cornice, con l'elettronica messa nel supporto inclinato. Bello davanti, bello dietro, bello di fianco. Due critiche: la prima sull'inclinazione fissa. Appoggiato su un mobile è stupendo ma necessita di un mobile all'altezza giusta. Basso. Seconda è che se installato a parete (sul supporto inclinato ci sono i 4 classici fori filettati per i supporti) non rimane a filo muro ma staccato giusto dello spessore della base. Non ho provato ad appenderlo ma il risultato estetico potrebbe essere "particolare", con un display che galleggia sulla parete. Non ho trovato scomodi gli ingressi in basso anzi, consentono di organizzare bene i cavi e, per l'usb, c'è una comoda presa laterale. Sono 4 le HDMI a banda piena. E' in vetro anche dietro ed è così sottile che necessita di cura e attenzione per l'installazione.

Display

Il pannello è di LG. Mistero se sia un pannello 2016 o 2017...alcune fonti dicono il primo, altre il secondo. A me poco importa, quello che mi importa è la qualità di visione. Che è al TOP! Leggendo qui e la tra i forum ho notato polemiche sulla luminosità massima non altissima e sul fatto che questo implichi problemi nell'HDR. Classiche menate da leoni da scheda tecnica. Le stesse polemiche che noto quando parlo di smartphone tra chi antepone la specifica tecnica alla visione in prima persona. Ecco, posso affermare che, a oggi, non ho ancora visto una TV migliore di questo A1. Luminosità alta, ghosting bassissimo se non assente (quando a sorgente è di qualità). Per intenderci decisamente più basso dell'LG signature che provai qualche mese fa. Si vede che l'elettronica di Sony lavora meglio di quella LG. Sono curioso di provare i nuovi OLED 2017 proprio di LG per vedere se da quel punto di vista, le mezze luci, sono migliorati, ma questo Sony mi ha stupito. Anche per precisione dei colori e velocità del pannello. Non è mai in difficoltà ne nel riprodurre film, sport, scene veloci, chiare, scure....insomma. Bellissimo connubio pannello elettronica! Anche l'upscaling è buono, se le sorgenti sono comunque di qualit. Non fa miracoli con la TV generalista, anche in 1080i, che in Italia trasmette a qualità davvero bassa. A parte alcune sporadiche trasmissioni RAI che eccellono. Il burn-in (o ritenzione)? Il rischio c'è, il salvaschermo pure. Lo scopriremo solo vivendo.

Processore e memoria

Probabilmente il processore X1 extreme fa la differenza. Internamente ha 16gb per l'archiviazione delle app Android. C'è da segnalare che consuma più di un led (ma meno di un plasma). Tanti i quasi 500w di picco, con una media di 154w. E si sente in quanto dopo prolungate sessione di visualizzazione con luminosità altra il pannello scalda un po'.

Software ed ecosistema

E' Android TV il software che gira. 6.0 la verisone. In molti, in giro, si lamentano di questa piattaforma. Io l'ho trovata perfetta per gli smanettoni come me (la prima cosa che ho fatto è stato installare Kodi......) ma complicata per gli utenti meno "pro". A volte con qualche rallentamento (nulla di che) ma, almeno nei 15gg di test intenso sulla tv, non ho avuto riavvii o blocchi indesiderati. Avendo Android le possibilità di personalizzazione sono elevate e i menù specifici della TV sono stati ben integrati da Sony.

Audio

Nota a parte per l'acoustic surface. Gli altoparlanti sono una delle innovazioni di questo A1. C'è un piccolo subwoofer nel supporto inclinato e 4 altoparlanti posti a contatto con il pannello che, facendolo vibrare, emettono i suoni medio alti. Soluzione geniale perchè consente di far arrivare il suono frontalmente proprio la dove gli attori parlano. Non c'è quello sfasamento delle sound bar o delle casse classiche esterno che sono tipicamente posizionate sotto o sopra il pannello. Il risultato "spaziale" è perfetto. Qualitativamente pongo questo A1 a livello di una media sound bar. Perfetta per l'uso di tutti i giorni, non sostituisce un impianto, anche medio, home theatre.

Giudizio finale

Fantastica! Come dicevo all'inizio non perfetta, cara, migliorabile e chi più ne ha più ne metta. Ma io non ho mai visto una TV più bella. Dal punto di vista costruttivo, dal punto di vista del design, dal punto di vista della qualità dell'immagine. Devo aggiungere altro? Si....mi sa che il 2017, per me, sarà l'anno dell'OLED.

 

Design:

9

Display:

9.5

Qualità prezzo:

6.5

Voto finale:

9