Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione HUAWEI P20 pro

Dopo averlo visto in anteprima a Parigi e dopo le prime impressioni eccoci alla recensione completa del nuovo Huawei P20 pro. Un upgrade di Mate 10 pro sopratutto lato fotocamera!

Peso e dimensioni

155 x 73.9 x 7.8 mm
180 g

Sistema operativo

Android (8.1), Huawei Emotion UI

Storage

128 GB

Display

6.1"
1080 x 2240 pixel

Camera

40 mpx F1.8
Frontale 24 mpx

SOC e RAM

HiSilicon Kirin 970
RAM 6 GB

Rete

LTE-A Pro Cat 18 (1200/150 Mbit/s), HSDPA+ (4G) 42.2 Mbit/s, HSUPA, UMTS

Batteria

4000 mAH

Confezione e contenuto

In confezione il caricabatteria rapido (esce a 22,5w) carica la batteria da zero in poco meno di un'ora e mezza. Poi le cuffie (di media qualità, si poteva fare di più visto anche l'attacco di tipo C) e l'adattatore per il jack cuffie standard. Nelle confezioni di vendita si trova anche una coverina in silicone.

Materiali design e touch-and-feel

Vetro e metallo. Design ispirato ad iPhoneX (anche qualche dettaglio grafico lo è) ma proporzioni diverse che lo rendono meno affascinante. Non particolarmente pesante (meglio dire ben equilibrato) si tiene in mano abbastanza bene. Non fa effetto saponetta ma c'è qualcosa del design che non mi convince. Preferivo Mate 10 pro. Anche se è bello, sopratutto nella colorazione nera che guadagna il frame opaco e nero. Il mio cromo fa un filo a pugni con vetro nero e retro colorato. Manca la ricarica wireless c'è l'impermeabilità.

Classici tasti fisici con in più il sensore di impronte messo davanti. Come HONOR View10. Comodo per sbloccare al volo il telefono quando è appoggiato sulla scrivania, nella quotidianità più comodo alzarlo, lui si accende e si sblocca grazie al volto. Affidabile se non in condizioni di controluce o buio. Comunque sensore impronta fulmineo anche se non usabilissimo con le gesture per via di dov'è posizionato. C'è il led di notifica ma è microscopico. Altoparlanti stereo con la capsula che aumenta di volume ma riproduce bene solo le alte frequenze mentre quello sotto ha un volume altissimo e dei bassi presenti.

Display

Ottimo! Quasi a livello note8 per intenderci. Ottima la luminosità, più oleofobico di P10 (ci voleva poco...) buona definizione. Ok non è QHD ma non si vede la differenza. Insomma bello bello!

Processore e memoria

Kirin 970, 6gb ram e 128 di memoria non espandibili. Peccato. Ma diciamo che 128 gb sono davvero più che sufficienti.

Batteria

Anche qui molto molto buona. Arrivo nella mia giornata media a sera con un 25% di autonomia residua. E anche nelle giornate superstress mi consente di arrivare a sera senza risparmi che pur ci sono.

Software ed ecosistema

La (purtroppo) solita EMUI. E dico purtroppo non per le funzionalità, tante, interessanti, utili. Quanto per l'interfaccia grafica. Brutta. E i temi non aiutano. Peccato, Oreo 8.1 poteva essere l'occasione per un ridesign. Appuntamento rimandato. Funzionalmente la EMUI di sempre. Peccato anche per un always on con il quale non si può interagire e sul quale non arrivano le notifiche. Bella la soluzione per sfruttare la tacca ma non farla vedere, rendendo la fascia alta di fatto nera. Peccato che alcune app non siano ottimizzate e facciano casino (es. Instagram con le storie).

Reparto telefonico

Nulla da dire. Promosso a pieni voti. Sia lato ricezione, che gestione dual sim (suonerie e vibrazioni separate, seconda sim in 4g, 4g+ ecc..). Si sente bene, ci sentono bene e anche il vivavoce è abbastanza potente.

Foto e video

Fatti 100 scatti me ne sono venuti buoni più di 90. E quelli con poca luce, anche zoomati, sono davvero notevoli. Top cameraphone per ora, anche se le differenze con gli altri sono minime. Chi fa meglio il bokeh, chi fa meglio lo slomo (qui è a 960fps 720p ma con qualche artefatto di troppo ed è difficile cogliere l'attimo oltre a non potersi inserire in un filmato continuo), chi fa meglio gli effetti 3d. Ma nella foto punta e scatta, nella quotidianita, insomma, in quello che serve fa meglio di tutti. Molto migliorati anche i video, ben stabilizzati, cattura bene l'audio e anche la messa a fuoco convince. Insomma un vero passo avanti rispetto al P10. Personalmente avrei sostituito la 20mpx in bianco e nero con una grandangolare!

Audio

Come dicevo sopra stereo ma con livelli diversi tra le due casse. Nel complesso il risultato è ottimo! Sia qualitativamente che a livello di volume. Peccato per le cuffie in dotazione.

App e gaming

Ormai livellate le prestazioni. Ho notato una velocità inferiore rispetto gli snapdragon 845 ma sono pippe da nerd. Uso quotidiano nessun problema. Veloce e reattivo.

Anche nei giochi, caricamento veloce e gioco soddisfacente. La tacca laterale viene automaticamente esclusa.

Giudizio finale

Con 899 euro si possono comprare quasi tutti i top di gamma attuali. E il P20pro è a tutti gli effetti un top! Huawei però dovrebbe mettere più cura nei dettagli di uso quotidiano. La grafica, l'interazione con l'alwais on, l'ergonomia delle gesture...giusto per fare esempi. Ma, su tutto, un telefono che funziona maledettamente bene su tutti i fronti. Sopratutto sulla camera. Speriamo arrivino aggiornamenti per le app che fanno casino con la tacca. Ma genialata la possibilità di nasconderla e sfruttarla nello stesso tempo. Bello, brava Huawei! Peccato tu non mi faccia più i prezzi democratici.

Huawei P20 Pro Smartphone (15,5 cm (6,1 pollici), 40/20/8 MP fotocamera Leica Tri...
Acquista ora su Amazon!
995.31€

Design:

8.3

Display:

9

Uso generale:

8.5

Fotocamera:

9.1

Autonomia:

8.9

Qualità prezzo:

6.5

Voto finale:

8.5