Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

10 MODI per RIUTILIZZARE UN VECCHIO SMARTPHONE!

Questo video nasce dalla volontà di parlarvi della retro cantinetta e di cambiare un po’ quella mentalità che abbiamo del consumismo, che ci porta a buttare via oggetti che magari possono essere ancora utilizzati. Tutti quegli smartphone che possono tornare a vita nuova cambiando semplicemente la batteria o qualche altro componente di facile reperibilità, il Galaxy S2 che vedete in video è infatti diventato una IP Camera e non è finito in nessun cestino.

E nella retro cantinetta non è finito solo il Galaxy S2 ma anche uno Stonex One, sul quale tempo fa avevo anche fatto un video.

E allora perchè non scoprire quali sono gli usi alternativi per un vecchio smartphone?

Una funzione che potrebbe avere senso è quello di foto cornice digitale, molto semplice da ottenere grazie ad una semplice applicazione.

Un’altra funzione è quella di Hotspot, praticamente ogni smartphone ha questa opzione nelle impostazioni e l’unica accortezza di cui tenere conto è quella di usare uno smartphone almeno 4G.

Un vecchio smartphone potrebbe anche essere usato come HUB casalingo multimediale, per comandare la Chromecast, per usare tutte le applicazioni che gestiscono luci, antifurto e chi più ne ha più ne metta. Ma anche in questo caso, per questioni di funzionalità e compatibilità, non dovete usare uno smartphone troppo vecchio.

Anche in auto può diventare utilissimo: può infatti diventare un cruscotto supplementare con, grazie ad una semplice applicazione (Car Scanner), un sacco di indicatori molto utili.

Sempre in auto si può creare, ancora una volta grazie ad una semplice applicazione, una comoda Dashboard con le applicazioni principali come Spotify, Maps, Telefono.

E se siete di quelli che dimenticano dove parcheggiano o avete il timore che qualcuno vi rubi l’auto? Può diventare un comodissimo localizzatore, sfruttando il solito Find My Phone o un’applicazione come GPS Tracker che può comunicare la propria posizione anche con un intervallo di tempo, tra una segnalazione e l’altra, di soli 5 secondi.

Con l’applicazione “Auto Registrazione” il vostro vecchio smartphone può diventare anche una comodissima Dash Cam che registra le immagini (potete anche settare la qualità della registrazione), monitora la velocità e altri parametri.