Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

500 elettrica autonomia, ricarica, test drive Sponsored by LeasysGO

Mettere mano su un’icona di stile italiano come la 500 non era facile e la responsabilità era grossa ma FCA secondo me ha superato la prova! 500e è una vettura “semplicemente” bella e che nonostante le sue dimensioni non disdegna nemmeno qualche piccolo viaggio fuori porta ma se volete provarla e toccarla con mano potete farlo anche voi grazie al car sharing di LeasysGO!

Design ed Interni

I fari diurni sono a led e vanno a completare la circonferenza del faro principale ricordando quelli della versione termica ma in versione più “aggressiva”. Sotto troviamo indicatori di direzione e fari abbaglianti/anabbaglianti alogeni che come optional possono essere a LED.

La vista laterale mostra tutta la compattezza dei 3,63 metri di lunghezza e alcuni dettagli che mi sono piaciuti molto, come gli indicatori di direzione LED sporgenti. Per il resto ovviamente è influenzata dalla versione, 3 porte nel mio caso, 3+1, oppure cabrio.

Dietro la reinterpretazione della vecchia 500 è riuscita benissimo, davvero belli i fari così tridimensionali. Il baule è da 185 litri che arrivano a 550 abbattendo il divanetto (sdoppiabile come optional).

Ricarica

La ricarica avviene con una tipo 2 o combo e arriva a 85kW in DC e 11kW in AC, quindi davvero molto veloce considerando le dimensioni della batteria da 23,7kWh o nel mio caso 42kWh. Con una fast quindi lo 0-80% avviene in 35 minuti.

L’ingresso avviene grazie a maniglie completamente elettriche e dentro i materiali non sono tutti proprio premium, sulle portiere buona parte è plastica dura ma ci sta, così come viste le dimensioni della macchina ci sta lo spazio interno e quello che resta agli occupanti posteriori, buono sia per le gambe che in altezza.

Il design degli interni mi piace tantissimo, la reinterpretazione c’è stata anche qua e non è identico al family feeling 500 a partire dal nuovo infotainment da 10″ intuitivo, fatto bene, compatibile con Alexa e personalizzabile con schermate e widget. Ci sono sia Android Auto che Apple CarPlay in modalità wireless e c’è anche un vano dove riporre il cellulare per la ricarica wireless.

Test Drive

Inizio il test uscendo dal parcheggio e subito noto due cose, la prima è un ottimo raggio di sterzata, la seconda, prevedibile, ma che fa sempre piacere è la silenziosità. La modalità di guida che consente la maggiore autonomia è la “Sherpa”, che limita la velocità a 80km/h, rallenta la risposta dell’acceleratore e disattiva climatizzazione e riscaldamento dei sedili. La seconda modalità è la “Range” ed è quella creata apposta per la città e la guida one-pedal, guida tarata veramente beinssimo, al livello di Tesla. Infine troviamo “Normal” che rende la vettura più simile a una termica, applicando solo un filo di rigenerazione simulando il freno motore.

Le asperità, le buche, le rotaie del tram vengono assorbite dalle sospensioni molto molto bene, si sta sempre comodi e anche a velocità la sensazione è di sicurezza quindi comfort ed handling ci sono.

Autonomia

L’autonomia da ciclo di omologazione è di 320km ed è veritiera, in città ho fatto 8.5km per kWh che quindi si traducono in 350km con una carica ed in autostrada a 110 km/h 6.4km per kWh cioè tra i 260 e i 280km di autonomia e a 130 5km per kWh quindi 200/210 km.

LeasysGO e carta di credito FCA BANK

Parliamo invece di LeasysGO, il servizio di car sharing che ho utilizzato io. Ci si deve abbonare su Amazon al prezzo di 19.90€ (ma con il link in basso è gratuito) e poi si può pagare o una fee mensile di 19.90€ per avere 120 minuti compresi che facendo due calcoli sarebbero 0.16€ al minuto, oppure si può pagare ad ogni utilizzo con una tariffa sempre al minuto di 0,29€. C’è anche la possibilità di tenerla per tutto un giorno con 43,50 euro e si ha chilometraggio illimitato, si può anche uscire dall’area nella quale è stata presa ma a patto di riportarcela alla fine.

L’idea è di FCA Bank, che si occupa non solo di finanziamenti auto ma anche di prodotti di daily banking come conti deposito, prestiti personali e carta di credito. A proposito di quest’ultima tramite il link in basso potrete averla a condizioni molto vantaggiose, come il canone zero per il primo anno e anche per tutti i successivi con almeno 1500 euro di spesa all’anno e vi garantisce tariffe agevolate sui prodotti Leasys.

La 500 elettrica avrebbe la sua applicazione per monitorare tutti i parametri della vettura, climatizzazione e geolocalizzazione ma in questo caso si usa quella di LeasysGO che consente ovviamente di geolocalizzarla, di vedere se è in sosta e di accendere i fari per trovarla più facilmente.

Conclusioni e Prezzi

Le versioni di 500 elettrica sono due, la 23,7kWh che parte da 23.800 euro e questa 42kWh della prova che parte da circa 30.000 euro ma con gli accessori che secondo me vanno messi come retrocamera e guida assistita si arriva a 33.000 euro e per me sono adeguati ed in linea con la concorrenza e tutto quello che offre ma se volete provarla a fondo spendendo un minimo LeasysGO è l’occasione perfetta!


ISCRIZIONE GRATUITA al CAR SHARING LEASYSGO! https://go.leasys.com/it/promocode codice GALE21

LINK per CARTA A CONDIZIONI VANTAGGIOSE: https://fcabank.it/carta-di-credito-galeazzi/