Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Anteprima Kia EV6 | Design, Interni e Tecnologia

Gran bel lavoro da parte di Kia su questa EV6. Si tratta di una vettura 100% elettrica, costruita su di una piattaforma nata e progettata per l’elettrico e disegnata con delle linee realmente nuove ed originali!

Frontalmente si presenta subito super aggressiva, i fari saranno disponibile anche a matrice di LED, i radar degli ADAS sono ben integrati e nascosti nella calandra, che in versione definitiva sarà attiva.

In taglio laterale si presenta molto filante e “cattiva”, si notano i cerchi, che possono essere da 19 o 20”, in questo caso abbiamo degli pneumatici 255/45 r20 e delle chicche come le maniglie che scompaiono o delle luci nascoste che illuminano le forme della vettura.

Il posteriore è molto interessante perché presenta la fanaleria pensata per essere un elemento di design sia da accesa ma soprattutto anche da spenta. Il baule si apre tramite un meccanismo elettroattuato ed ha una capienza di 1500 litri, che diventano 1300 con i sedili abbattuti.

La batteria è da 77kWh e carica in corrente continua arriva a ben 350kW, che significa caricare 100km in 5 minuti e dal 10 all’80% in 18 minuti. In corrente alternata si arriva a 11kW.

Tre versioni per quanto riguarda la potenza: 168kW a trazione posteriore, 239 con quella integrale e la performance da ben 430kW e 740Nm di coppia.

Dalla chiave si può utilizzare la funzione di parcheggio automatico per far entrare e uscire la vettura in autonomia, magari da parcheggi particolarmente stretti.

Una volta entrati troviamo subito tanta tecnologia grazie ai due schermi di infotainment e cruscotto, una bella illuminazione effetto lounge e anche una grande attenzione dei materiali: sia i tessuti dei sedili, che del rivestimento del cruscotto sono dichiarati da Kia come ecosostenibili.

Il passo è di 2,90 metri, e come tutte le vetture basate su piattaforme nate per l’elettrico e non adattate, lo spazio è tantissimo. Dietro c’è veramente tanto spazio per le gambe, qualsiasi sia l’altezza degli occupanti anteriori. Anche dietro sono presenti prese USB, bocchette dell’aria e riscaldamento dei sedili.

Speriamo di poterla provare presto su strada, probabilmente a settembre, e complimenti a Kia per aver creato una vettura diversa, fuori dagli schemi e molto particolare.