Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

DOMOTICA BTICINO MyHome su ALEXA, GOOGLE e APPLE con EASYKON di FREEDOMPRO

Finalmente! Quando ho installato il mio impianto domotico, ormai 12 anni fa, gli assistenti vocali, Amazon Alexa, Google e Apple (con Home KIT) non esistevano. Ed il mio impianto non era compatibile con le ultime possibilità di bTicino con il MyHOME Server1. Ma questa semplice interfaccia di EasyKon permette di configurare il proprio impianto domotico su tutte e tre le piattaforme. Qualsiasi impianto MyHome, di qualsiasi epoca!! Molto semplice l’installazione (basta collegare un cavo di rete e l’alimentazione) ma anche la configurazione negli assistenti è molto facile.

Affidabilità ottima, non ho riscontrato problemi, tutta la programmazione, anche degli scenari è rimasta e ora, con la voce o con le interfacce su smartphone, posso comandare casa anche da remoto! Fantastico, erano anni che ci provavo.

Mi imbattevo in accrocchi o soluzioni complicate e lasciavo perdere, oggi con questo modulino doppio din l’integrazione è stata semplice e produttiva!

L’installazione è molto semplice perchè basterà collegare il cavo di rete e l’alimentazione, con l’unico requisito di avere un Gateway bTitcino.

Se fino ad ora non avete capito nulla, nonostante sia molto semplice l’installazione, bTicino vi metterà a disposizione un installatore che farà tutto il procedimento.

In dieci minuti abbiamo collegato la rete e l’alimentazione, via DHCP prende un indirizzo IP dinamico e da browser basta accedere per far sì che trovi il dispositivo e, nel giro di pochi minuti, inizia la ricerca di tutti gli apparati domotici nella nostra casa.

Una volta riconosciuti tutti gli apparati, possiamo assegnare ad ognuno di questi un nome specifico e settare uno spegnimento/accensione automatico, oltre che dare il permesso per l’utilizzo mediante assistenti vocali (funzione comoda perché, se abbiamo veramente tanti apparati domotici, diventa complicato ricordarsi i nomi di ognuno).

Nelle impostazioni mi sono piaciute due cose: il codice di accesso che permette di accedere alla configurazione dell’apparato senza dover accedere fisicamente a quest’ultimo e la possibilità di fare backup/ripristino delle configurazioni.

Per abbinare Alexa, Google Home o Apple Kit, bisogna fare il login al cloud e abbinare il dispositivo grazie ad un codice che troviamo in confezione. Da applicazione dobbiamo poi semplicemente abbinare la sincronizzazione con Freedompro, così da trovare tutti gli apparati abbinati al nostro assistente vocale.

Sono davvero felice, erano anni che provavo a domotizzare la mia casa in questa maniera e finalmente è possibile.

Non costa pochissimo, sono 499 euro ma permette di rendere più smart la nostra casa in pochi e semplici passi.

 

LINK ACQUISTO