Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

15 GIORNI con KIA XCeed PLUG-IN. QUANTA BENZINA e QUANTO ELETTRICO

Ritengo che l’utilizzo ideale di una ibrida plug-in sia quello di chi giornalmente resti nel range dell’elettrico, la sera abbia la possibilità di ricaricare e sporadicamente faccia qualche viaggio lungo. Ecco quello che ho fatto io, una settimana di prova dentro Milano e poi un viaggio a pieno carico verso la Sardegna! Quanto avrò consumato? Avrà avuto senso avere una plug-in?

In città ormai lo sappiamo, l’elettrico dà il meglio di se, su ogni ripartenza, ad ogni semaforo, facendoci scattare senza consumare benzina e anche molto più velocemente. Lei tramite dei pulsanti posti sulla console può essere impostata in solo elettrico, ibrido o sport, nella prima modalità il termico entra solo in casi estremi come quando acceleriamo premendo fino in fondo, nella seconda cerca di sfruttare i due motori per raggiungere la migliore efficienza possibile, peccato però che non ci sia una frenata rigenerativa se non quella minima, mentre in sport combina i due motori ma per avere sempre la maggior potenza possibile. Sempre in città poi si beneficia dei sensori di parcheggio e della retrocamera, oltre che di un comodissimo avviso acustico che parte quando capisce che abbiamo dimenticato il cellulare in macchina, nel vano della ricarica wireless.

La batteria ricarica a 2kW e l’autonomia che sono riuscito ad avere in elettrico è stata di poco più di 50km, 53 per l’esattezza, sufficienti quindi ad un uso cittadino full-electric con ricarica notturna.

Seconda settimana di utilizzo, viaggio da Milano verso la Sardegna e abbiamo notato una grande efficacia del raffrescamento dei sedili, un buon comfort in autostrada, dato anche dal doppia frizione (peccato la mancanza di palette dietro al volante) e anche un consumo abbastanza basso. 300 km di autostrada fatti con una media di 5.1l/100km.

Ho notato però che il consumo di batteria avviene sempre, anche quando siamo in autostrada con il termico lentamente si scarica (80% in 300km) senza possibilità di preservarne una percentuale per fare magari la città all’arrivo.

In Sardegna ho fatto 300km in full-hybrid, senza poter mai caricare ad una presa e il consumo medio finale è stato di 5.4l/100km, non male quindi.

In conclusione direi che il plug-in usato in questo modo, cioè in città potendolo ricaricare ogni sera e con solo qualche viaggio lungo sporadico, ha tantissimo senso. Se il viaggio lungo diventa ancora più sporadico allora la scelta ideale è direttamente il full electric mentre per chi fa tantissimi chilometri di autostrada il le alternative sono il classico gasolio ed il GPL. Questa Kia XCeed comunque mi è davvero piaciuta!