Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Arrivano i nuovi MacBook Pro 14″ e 16″, le nuove AirPods e HomePod mini! Tutte le novità dall’evento Apple

Apple Music impara tante nuove playlist a tema, come party serale, riscaldamento, snowbord, yoga, studio e tante altre e aggiunge un nuovo piano di abbonamento chiamato “Voice Plan” che permette alla metà del prezzo dell’abbonamento standard, quindi 4.99€ mensili, di accedere a tutta la libreria standard solo attraverso la voce, attraverso Siri.

HomePod mini

Arriva HomePod mini e dichiara guerra a Google Home e Alexa con i vari Echo, una cassa di design disponibile in bianco, azzurro, arancio, giallo e nero.

HomePod mini usa l’audio computazione per offrire un’esperienza di ascolto ricca e dettagliata. Per ottenere un suono potente da un design così compatto, il chip Apple S5 si avvale di un software che analizza le caratteristiche specifiche della musica, applicando complessi modelli di sintonizzazione per ottimizzare la potenza sonora, regolare la gamma dinamica e controllare il movimento di driver e radiatori passivi, il tutto in tempo reale. HomePod mini è in grado di sprigionare bassi profondi e alti cristallini.

Una guida d’onda acustica progettata da Apple indirizza il flusso del suono verso il basso e fuori dalla base dell’altoparlante, per una coinvolgente esperienza audio a 360°. Se posizionati in diverse stanze, gli altoparlanti HomePod mini permettono di ascoltare la stessa musica, perfettamente sincronizzata, in qualunque punto della casa, oppure un brano diverso in ogni ambiente. Due HomePod mini in uno stesso ambiente creano un abbinamento stereo, che offre un’esperienza ancora più coinvolgente quando si ascolta la musica. Tre microfoni in array rilevano il comando “Ehi Siri” mentre un quarto, rivolto verso l’interno, cancella i suoni generati dall’altoparlante per migliorare la capacità di Siri di ascoltare le richieste vocali mentre viene riprodotta la musica.

Il suo prezzo sarà di 99€.

AirPods 3ª generazione

Le AirPods arrivano alla terza generazione, adottano un design molto simile alle Pro, nuovi driver per ridurre la distorsione e sono resistenti a pioggia e sudore certificate IPX4.

Per garantire un’esperienza di ascolto ottimale e ricca di dettagli, le nuove AirPods usano l’equalizzazione adattiva per regolare il suono in tempo reale in base all’aderenza degli auricolari alle orecchie dell’utente. Il microfono rivolto verso l’interno rileva il suono e l’equalizzazione adattiva, resa possibile dall’audio computazionale, regola le frequenze basse e medie per compensare quello che potrebbe essere perso in base a come varia l’aderenza degli auricolari nelle orecchie.

L’audio spaziale crea un’esperienza tridimensionale simile all’effetto surround del cinema, posizionando il suono virtualmente ovunque nello spazio, e, grazie al Dolby Atmos, offre la migliore qualità mai avuta sugli AirPods. L’utente può inoltre usufruire di questa esperienza a più livelli con il rilevamento dinamico della posizione della testa, così musica, video e anche le chiamate di gruppo FaceTime saranno più coinvolgenti che mai.

La durata della batteria è aumentata fino a sei ore di ascolto, cinque minuti di carica danno un’ora di utilizzo. La custodia può eseguire quattro ricariche complete e ha la ricarica wireless.

Gli ordini partono da oggi, la disponibilità dalla settimana prossima e il prezzo è di 199€. Continuano le vendite della seconda generazione, a 149€.

MacBook Pro 14″ – 16″

Grande protsgonista è la connettività! Tornano infatti le porte, una HDMI, il lettore di schede e torna il connettore MagSafe!

Addio alla touchbar, scompare per lasciare posto al ritorno dei tasti funzione.

Liquid Retina XDR Display da 14.2″ e 16.2″ con 1 miliardo di colori, 120Hz e cornici ridotte a soli 3.5mm per lato.. arriva il notch! La luminosità è di ben 1.000 nits, con picco che arriva addirittura a 1.600nits.

Nuova anche la fotocamera che si trova all’interno del notch, che è 1080p con un’apertura più ampia. Sensore di immagine più grande. Prestazioni 2 volte migliori in condizioni di scarsa illuminazione. Anche gli altoparlanti, già ottimi sui precedenti modelli qui sono sei e alzano ulteriormente la qualità con 80% in più di bassi.

Le CPU ovviamente sono i nuovissimi M1 Pro ed M1 Max di apple, che promettono di essere due volte più veloci della precedente generazione con Intel Core i9. Le relative GPU sono 4 volte (M1 Max) e 2.5 volte (M1 Pro) delle Radeon Pro 5600M.

Il 14″ promette 17 ore di riproduzione video, 7 in più della precedente generazione, il 16″ 21 ore, 10 in più di prima.

Arriva anche la ricarica più rapida di sempre su Mac che garantisce il 50% in 30 minuti.

I prezzi partono da 2.349€ per il 14.2″ e da 2.849€ per il 16.2″. Le spedizioni inizieranno da lunedì 25 ottobre.