Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Moto Z recensione

A Berlino mi aveva colpito molto. Ma provandolo, sul campo, ho qualche perplessità…sopratutto riguardo l’autonomia.

Peso e dimensioni

153.3 x 75.3 x 5.19 mm
136 g

Sistema operativo

Android (6.0)

Storage

32 GB

Display

5.5"
1440 x 2560 pixel

Camera

13 mpx F1.8
Frontale 5 mpx

SOC e RAM

Qualcomm Snapdragon 820 MSM8996
RAM 4 GB

Rete

LTE-A Cat 6 (300/50 Mbit/s), HSPA, UMTS

Batteria

2600 mAH

Confezione e contenuto

Premetto che il mio Moto Z proviene da UK e la dotazione Italia potrebbe essere differente. Ma nella scatola ho trovato il caricabatterie fast (esce addirittura a 3Ah 15 watt 5 volt carica in poco più di 1 oretta) un bumper, una delle shells a disposizione e la spilla per estrarre il carrellino. Mancano le cuffie.

Materiali design e touch-and-feel

Cover posteriore in metallo per permettere alle calamite, poste sugli accessori e sui mods, di attaccarsi stabilmente. Frame in metallo e vetro leggermente curvato ai bordi completano il giro di materiali. E' forse il top di gamma più sottile, con i suoi 5,19 mm di spessore. Ma è un record fine a se stesso perchè essendo largo e squadrato è scomodo da tenere in mano. Troppo sottile. Sembra studiato per essere usato sempre con la shell. Probabilmente un paio di mm in più e una batteria più performante sarebbero stati ottimali (e c'è la variante Force che è praticamente così, ma è riservata al mercato USA). Come sul nuovo iPhone manca il jack per le cuffie. C'è l'adattatore tipo C. Per, che uso cuffie Bt, non è un grosso problema, ma per qualcuno potrebbe esserlo.

Purtroppo il sensore impronte digitali non è fisico e non fa da tasto home. I pulsanti sono infatti a display. Fortunatamente è stato implementato lo spegnimento tramite pressione prolungata del sensore, ma il pollice va su e giu da quesi tasti e la fascia in basso non viene valorizzata. Anzi, l'estetica di quel sensore è proprio brutta! Non c'è il led di notifica sostituito da moto display. Sempre molto smart, ma che con il sensore di impronte perde un po' della sua originaria funzionalità.

Display

Molto bello. Un 5,5" AMOLED QHD. Belli i colori, ottimo l'angolo, perfetto il sensore di luminosità. E all'aperto riconosce la luminosità e vira i colori per consentire la lettura dei contenuti. Praticamente come i SAMOLED di Samsung (Ricordo che SuperAmoled è un nome commerciale di una tecnologia, un po' come quantum display x intenderci).

Processore e memoria

Lo snapdragon 820 con 4gb di ram (superveloce) fa volare il telefono. A disposizione dell'utente 32 gb di memoria e l'espansione microSD.

Batteria

Tasto molto dolente. Giornata stress normalizzata sono arrivato a merenda. Spento tra le 17 e le 18. Quindi è praticamente obbligatorio avere il mods di Incipio (OffGrid si chiama) che permette di ricaricare la batteria come fosse un battery pack. Ha 2 opzioni, la prima di portare e mantenere la batteria al 100% (con minore efficienza) la seconda di portarla o mantenerla all'80%. Dai miei test, con smartphone scarico, collegandola, si arriva al 60% circa continuando a usare il telefono che, in queste condizioni, scalda ancora di più. Di contro consiglio di mantenere collegata OffGrid da subito (batteria telefono carica) per far si che l'efficienza energetica sia migliore. in fase di ricarica da rete la batteria del telefono avrà sempre la precedenza. Una volta arrivata al 100% inizierà la ricarica del mods.

Software ed ecosistema

Praticamente android stock 6.0.1. Pochissime le aggiunte, fondamentalmente qualche gesture, i controlli vocali Motorola (ma ormai, con ok google, perdono senso) e moto Display che si attiva grazie a sensori posti sulla parte frontale del telefono. Basta passare una mano nelle vicinanze del Moto Z e lui ci mostrerà ora e notifiche.

Reparto telefonico

Nulla da dire. Si sente bene, prende bene. Unico neo il vivavoce non potentissimo. Ma l'unico altoparlante è posto nella capsula auricolare e probabilmente, causa spessore limitato, l'altoparlante stesso non è nulla di che.

Foto e video

Stabilizzatore ottico e af laser aiutano ma non sono affidabilissimi, sopratutto la messa a fuoco sul punta e scatta. Foto che vengono molto bene se ci si mette un filo di cura. Anche di notte, poco rumore video. Gradino sotto i top cameraphone, ma, in assoluto, foto molto buone. Invece i video non mi convincono particolarmente. Zoom che sgrana, fuoco non sempre impeccabile i maggiori difetti.

Audio

Riprendo quanto detto sopra per il vivavoce in chiamata. Altoparlante non potente. Audio dall'adattatore jack buono. Manca la radio FM.

App e gaming

Girano alla velocità della luce. Come su OnePlus3.

Anche Real Racing, notoriamente lento ad avviarsi sui processori 820, qui si avvia in 12/13" e poi gira a un framerate elevato.

Giudizio finale

Costa 699 euro e di fatto obbliga all'acquisto del modulo batteria (altri 70 euro circa). L'idea è molto valida, tanti moduli presentati, sicuramente meglio dell'implementazione fatta da LG. Ma...forse meglio un telefono che faccia molto bene tutto rispetto a dover acquistare i moduli per dover in qualche modo "sopperire" alle defaillance. Comunque l'idea continua a piacermi molto, il telefono è fluidissimo, una vera scheggia. Reparto telefonico ok, foto ottime, peccato per i video sottotono. Sconodo da tenere in mano senza shell, tasto home e sensore impronte che potevano interagire meglio per un telefono che mi lascia un po' l'amaro in bocca. Forse, banalmente, costa troppo.

Lenovo Moto Z Smartphone (14 cm (5,5 pollici), 32 GB, Android)
Acquista ora su Amazon!
249,99 €
Acquista ora su eBay!

Design:

7.5

Display:

8.8

Uso generale:

8.8

Fotocamera:

7.9

Autonomia:

5

Qualità prezzo:

6.8

Voto finale:

8.1