Recensione Apple iPhone 15 Plus

L’iPhone standard ma con display più grande, iPhone 15 Plus era l’unico che ancora mancava al nostro giro di recensioni ma ne parliamo proprio oggi! Un iPhone 15 con display da 6.7″, non c’è altro. Anzi sì, l’autonomia. L’autonomia è da batteryphone, da farci quasi due giorni interi! Ha senso? Cerchiamo di scoprirlo insieme..

Peso e dimensioni

160.9 x 77.8 x 7.8 mm
201 g

Sistema operativo

iOS 17

Storage

128 GB

Display

6.7"
1290 x 2796 pixel

Camera

48 mpx f/1.6
Frontale 12 mpx

SOC e RAM

Apple A16 Bionic (4 nm)
RAM 6 GB

Rete

HSPA, LTE-A, 5G, EV-DO Rev.A 3.1 Mbps

Batteria

4383 mAH

Confezione e contenuto

La confezione contiene l'ormai iconico sticker della Mela, la spilla per estrarre il carrellino della SIM ed il nuovo cavo in nylon intrecciato con connettore USB-C.

Materiali design e touch-and-feel

Apple quest'anno ha introdotto il titanio come materiale per la costruzione delle scocche ma solo per i modelli Pro, i quali prima erano in acciaio. iPhone 15 e 15 Plus restano in alluminio, già leggero di suo, e sono costruiti come i 14 e i modelli precedenti. Nel caso di iPhone 15 Plus troviamo 7,8 millimetri di spessore e 201 grammi, oltre alla solita certificazione IP68 e resistenza all'acqua a 6 metri di profondità per 30 minuti.

L'always-on display purtroppo non c'è, Apple lo tiene ad esclusività dei modelli Pro. C'è quantomeno la modalità stand-by, una sorta di always-on anche molto carino ed evoluto che però funziona solo quando il telefono è in carica. In quanto a connettività troviamo 5G, WiFi6, Bluetooth 5.3, NFC, Apple Pay e connettore USB-C con uscita video.

Display

Il display è un OLED da 6.1" con risoluzione 1179 x 2556 pixel, 461 PPI, luminosità fino a 2000 nits e refresh rate a 60Hz. Purtroppo valgono le stesse considerazioni fatte per iPhone 15. Si tratta di un ottimo pannello, con tanta qualità e ben visibile anche sotto al sole ma con i soliti 60Hz. Non lo noterete solo se venite da altri iPhone a 60Hz ma praticamente su ogni telefono si vedono ormai pannelli a 90/120Hz, molto più fluidi, veloci e piacevoli da utilizzare.

Processore e memoria

Il processore è l'Apple A16 Bionic a 4nm con 6GB di RAM e 128, 256 o 512GB di memoria interna

Batteria

La batteria è da 4.383mAh, che in assoluto non sarebbero neanche tanti ma grazie all'ottimizzazione di iOS lo fanno diventare praticamente un battery-phone. iPhone 15 Plus carica via USB-C a 20W (qui si poteva fare decisamente di più) e wireless a 15W. L'autonomia quindi è ottima, arriva a fine della mia giornata stress con almeno il 30% residuo e termina le giornate meno impegnative con ancora il 40-50%.

Software ed ecosistema

Il software nativo a bordo è iOS 17, come al solito sono previsti 5 anni di aggiornamenti, quindi molto molto bene, e delle novità ne abbiamo già parlato. In breve è migliorata la tastiera, il correttore, ci sono le mappe offline, c'è la nuova schermata stand-by (una sorta di always-on molto molto carino e utile ma solo quando il telefono è in carica), c'è la funzione Tutto Bene, che permette all'iPhone di inviare notifiche a dei contatti scelti in precedenza quando arriviamo a destinazione in un nostro viaggio/spostamento e c'è la nuova schermata personalizzabile per ogni contatto di quando si riceve una chiamata.

Reparto telefonico

La parte telefonica è ottima. Bene sia per qualità audio in chiamata che potenza del vivavoce. Si possono inserire una Nano-SIM ed una eSIM, anche contemporaneamente, sfruttando così il dual-SIM. Il dialer è il solito, ormai anacronistico, che ci obbliga a passare dai contatti per cercare un numero e non ha la ricerca rapida direttamente dal tastierino.

Foto e video

Il comparto camere è formato da:

  • camera principale da 48MP con apertura f/1.6 e stabilizzazione ottica,
  • camera ultra-grandangolare da 12MP con apertura f/1.4 e campo visivo di 120°,
  • camera interna da 12MP con apertura f/1.9.
La vera novità rispetto ad iPhone 13 è la camera principale che passa da 12 a 48MP, cosa che se ci fosse un teleobbiettivo ci interesserebbe poco ma data l'assenza di uno zoom ottico fa molto comodo per poter scattare almeno a 2X o 3X senza perdere qualità o quasi. In generale si tratta di un buon cameraphone, non top come il Pro perché non ha un vero zoom ottico e non registra nel formato Pro Res 4K 60fps d.log ma comunque più che soddisfacente per chiunque non lo usi da professionista.

Audio

L'audio è stereo, con un buon volume e ben bilanciato. Ovviamente non c'è il jack per le cuffie.

App e gaming

Il processore di iPhone 15 e iPhone 15 Plus e quelli dei modelli Pro dell'anno scorso, l'Apple A16. Le prestazioni e la velocità non sono un problema, non ci sarà il ray tracing come sui Pro di quest'anno ma girano comunque benissimo tutte le app e i giochi.

Giudizio finale

Io credo che fra i quattro nuovi iPhone di quest'anno sarà quello che venderà di meno. Vuoi perché chi vuole spendere meno prende il 15, vuoi perché chi si spinge ai 1.129 euro necessari per questo Plus da 128GB magari fa un piccolo sforzo in più e arriva al Pro e vuoi magari anche perché chi vuole un Plus può trovare il 14, che è molto simile, a 150 euro in meno. In ogni caso si tratta pur sempre di un ottimo iPhone, affidabile e con tanta, tanta autonomia. Avesse avuto il display a 120Hz avrebbe fatto quel salto di qualità che magari avrebbe convinto a passare a lui anche chi aveva iPhone 13 o 14, peccato!

Apple iPhone 15 Plus (128 GB) - Azzurro
Acquista ora e risparmia 160€!
969,00 €

Design:

8.4

Display:

7.5

Uso generale:

8.3

Fotocamera:

8.4

Autonomia:

8

Qualità prezzo:

7.6

Voto finale:

8.1