Recensione Apple iPhone 15 Pro

Sì, la cura dimagrante a base di titanio è servita anche a lui ed un Pro da 187 grammi non si vedeva dai tempi del 12 ma adesso in più c’è un comparto camere di tutt’altro livello! Fra iPhone 15 ed il 15 Pro Max questo Pro da 6.1″ con uno zoom meno spinto ha senso? La risposta è sì, anche perché su livelli come il 3X la qualità è paradossalmente più alta anche del Pro Max!

Peso e dimensioni

146.6 x 70.6 x 8.3 mm
187 g

Sistema operativo

iOS 17

Storage

128 GB

Display

6.1"
1179 x 2556 pixel

Camera

48 mpx f/1.8
Frontale 12 mpx

SOC e RAM

Apple A17 Pro (3 nm)
RAM GB

Rete

HSPA, LTE-A, 5G, EV-DO Rev.A 3.1 Mbps

Batteria

mAH

Confezione e contenuto

In confezione troviamo il classico sticker della Mela, la spilla per estrarre il cassettino della SIM ed il cavo USB-C telato, di qualità superiore a quelli visti fino all'anno scorso.

Materiali design e touch-and-feel

Come già detto per il Pro Max l'introduzione del titanio anche per questo Pro risulta a dir poco gradita. Potrebbero sembrare pochi 20 grammi ma dagli oltre 200 dell'anno scorso scendiamo a 187 e l'usabilità quotidiana ne beneficia parecchio. Peccato solo che dal lato estetico non risulti altrettanto accattivante avendo una finitura opaca ma quantomeno così si graffia di meno. La scheda tecnica comunque dice 187 grammi, 8,3 millimetri di spessore e certificazione IP68, resiste all'acqua fino a 6 metri di profondità per 30 minuti.

La più grande novità è la comparsa del nuovo tasto Azione programmabile che sostituisce lo slider che disattivava la suoneria e poi c'è l'always-on display che da iOS 17 viene sfruttato ancora meglio con l'iPhone che diventa un orologio da tavolo, una sveglia da comodino o anche un hub per la casa intelligente. In quanto a connettività troviamo 5G, WiFi 6e, Bluetooth 5.3, sistema di richiesta SOS satellitare, GPS, NFC ed il nuovo connettore USB-C che sui Pro ha una velocità di trasferimento pari a 10 Gbit e uscita video.

Display

Il display è lo stesso OLED da 6.1" con risoluzione 1179 x 2556 pixel, 461 PPI e refresh rate a 120Hz dell'anno scorso. Un ottimo pannello, per colori, contrasti e visibilità sotto al sole risulta fra i migliori e lo cornici sono state ulteriormente assottigliate.

Processore e memoria

Il processore è il nuovo Apple A17 Bionic a 3nm con 8GB di RAM e 128, 256, 512 o 1TB di memoria interna NVMe, non espandibile.

Batteria

La batteria è una 3.274 mAh costruita con cobalto e terre rare 100% riciclate compatibile con la ricarica cablata a circa 25W (si poteva fare di più ma comunque significa 50% in 30 minuti) e wireless a 15W, niente wireless inversa ma è presente quella cablata inversa per ricaricare le nuove AirPods Pro con ingresso USB-C. L'autonomia è migliorata di un filo rispetto al 14 Pro, con questo arrivo a fine della mia giornata stress tipica con circa il 15%.

Software ed ecosistema

La nuova generazione di iPhone 15 arriva con iOS 17 già preinstallato e come ormai da tradizione Apple promette almeno 5 anni di aggiornamenti. Difficile trovare di meglio. iOS 17 introduce una migliore tastiera e miglior correttore oltre che funzioni interessanti come il "Tutto bene" che avvisa in automatico un nostro contatto preimpostato quando giungiamo in un determinato luogo, le mappe offline e la nuova modalità stand-by della quale parlavamo prima. Di iOS ne abbiamo parlato QUI.

Reparto telefonico

In Europa iPhone 15 Pro arriva con slot per nano-SIM ed eventuale dual SIM dato da una eSIM, negli USA invece scompare lo slot, ormai solo SIM virtuali. La qualità telefonica è molto alta ed il vivavoce è in assoluto tra i migliori mai provati sia per volume che soprattutto per qualità. iOS 17 introduce la possibilità di personalizzare la schermata di chiamata in arrivo contatto per contatto ma purtroppo il dialer rimane sempre lo stesso super basic e senza possibilità di effettuare una ricerca rapida in rubrica.

Foto e video

Il comparto camere di iPhone 15 Pro si differisce dal Pro Max per la camera zoom ed è formato da:

  • camera principale da 48MP con apertura f/1.8 e stabilizzazione ottica,
  • camera ultra-grandangolare da 12MP con apertura f/2.2 e angolo visivo da 120°,
  • camera zoom ottico 3X da 12MP con apertura f/2.8 e stabilizzazione ottica,
  • camera anteriore da 12MP con apertura f/1.9 e stabilizzazione ottica.
Proprio come il suo fratellone Pro Max anche iPhone 15 Pro scatta ottime foto anche in condizioni di luce difficili, proprio quando si distinguo i top cameraphone, e registra video al top. Se sulle foto alcuni Android se la possono battere  sui video con iPhone diventa davvero difficile soprattutto per morbidezza e naturalezza nella messa a fuoco e nei passaggi tra le camere. Lo zoom 5X del Pro Max porta subito a pensare questo 3X sia inferiore ma non è detto che sia così. Pensandoci bene su scatti ottenuti usando dal 5X in poi è ovvio che Pro Max garantisca più qualità con il suo 5X ottico ma su scatti fra il 3 e il 4X in realtà il Pro Max è costretto a scattare usando lo zoom digitale dalla camera principale 1X e di conseguenza in quel caso la qualità è più alta sul Pro! Apple poi, su entrambi, ha finalmente lavorato sul fastidioso effetto dei flare che si creano intorno alle fonti di luce la sera, ma non lo ha ancora risolto al 100%.

Audio

Audio stereo con un buon volume e buona qualità ma, ovviamente, niente jack per le cuffie.

App e gaming

Le considerazioni sono le stesse già fatte per iPhone 15 Pro Max, un vero top di gamma. Il nuovo A17 è davvero potente ed efficiente, costruito con processo produttivo a 3nm per la prima volta introduce anche il ray tracing per i giochi. Significa massime prestazioni con qualsiasi app ed esperienza gaming portata ad un altro livello.

Giudizio finale

La generazione degli iPhone 15 si contraddistingue per una cosa, il calo dei prezzi. Sembra persino strano da dire, soprattutto per Apple, ma come già visto per gli altri anche iPhone 15 Pro scende, nello specifico di 100 euro. Il suo prezzo di listino infatti è di 1.239 euro nel taglio da 128GB. Non che questo giustifichi il passo da un 14 Pro al 15 Pro ma per chi possiede smartphone più vecchi ed ha bisogno di un cameraphone per creare contenuti anche a livello professionale è sicuramente una scelta da tenere in considerazione, soprattutto per quanto riguarda i video. Fra lui ed il Pro Max? Dipende dalle vostre esigenze, iPhone 15 per portabilità e zoom intorno al 3X, iPhone 15 Pro Max per autonomia e zoom oltre il 5X.

Apple iPhone 15 Pro (128 GB) - Titanio blu
Acquista ora e risparmia 270€!
969,00 €

Design:

8.7

Display:

9.5

Uso generale:

8.6

Fotocamera:

9

Autonomia:

8

Qualità prezzo:

7.5

Voto finale:

8.7