RECENSIONE Garmin Instinct 2 Solar

Sportwatch, lifestyle watch e anche smart. Insomma questa nuova generazione di Instinct è davvero ben riuscita e Garmin ha fatto un ottimo lavoro sia sulla sensoristica, la stessa di Fenix 7, che su design e affidabilità.. poi basta stare un po’ di più all’aria aperta e lui ci darà autonomia infinità!

Instinct 2 porta con se tante novità, già a partire dall’estetica e la costruzione. Oltre alla classica 45mm troviamo adesso una versione da 40mm chiamata Instinct 2S, perfetta per i polsi più piccoli o per chi semplicemente vuole un orologio meno ingombrante. La costruzione rispetta lo standard militare G-810, cosa che lo protegge dagli sbalzi di temperatura e agli urti. L’impermeabilità è garantita per 100 metri. Nonostante l’aspetto da rugged anche nella versione più grande, da 45mm il peso rimane contenuto a 50 grammi.

Una cosa che mi è piaciuta parecchio è il display, ok in bianco e nero ma davvero sempre ben leggibile, anche con la luminosità impostata non al massimo.

Io ho provato la versione Solar, dotata di un pannello solare più grande che in passato e più efficiente e devo dire che i risultati si vedono. Garmin stessa dice che esponendolo a una buona luce per almeno 3 ore al giorno non bisognerà mai ricaricarlo. Io ho sempre utilizzato la parte smart, quindi con tutte le notifiche attive ed effettivamente passando fra le 2 e le 4 ore al giorno la batteria non scendeva. Sono sicuro che in estate rispetti facilmente la promessa di autonomia infinita mentre in inverno magari una carica ogni tanto ci sta ma parliamo comunque di una carica al mese, non di più.

A proposito di notifiche, ai messaggi si può rispondere usando delle risposte preimpostate e per le chiamate nulla da fare, si può vedere chi sta chiamando ma poi l’orologio non è dotato di altoparlante e microfono.

Nonostante Garmin lo classifichi praticamente come lifestyle watch lui, e per questo arrivano nuove colorazioni come Electric Lime, Poppy e Neo-Tropic è di fatto uno sportwatch con veramente un’infinità di sport monitorabili e ottimi sensori, derivati dal Fenix 7, ottimi sia nell’accuratezza che nella velocità delle misurazioni. GPS, Glonass, sensore di SPO2, battito, NFC per pagare con Garmin Pay, bussola elettronica e barometro ci sono e funzionano tutti bene.

Garmin Instinct 2 offre poi la suite completa di funzioni per il monitoraggio della forma fisica sviluppata da Garmin. Tra queste, il monitoraggio del sonno e le analisi chiave della salute, come Body Batter, l’analisi del livello di stress e frequenza cardiaca. Per i più appassionati di fitness ci sono nuove funzionalità nella serie Instinct 2, come la stima del VO2 Max, Fitness Age, i tempi di recupero, allenamenti HIIT e workout giornalieri consigliati.

L’applicazione di Garmin ormai la conosciamo e valgono i soliti discorsi. Grafica che non mi fa impazzire e beneficerebbe di una svecchiata ma in compenso la sostanza c’è tutta, la quantità di dati che vi dà è davvero importante.

In conclusione si tratta di un orologio che mi è piaciuto tanto, pragmatico, non avrà un display effetto wow ma ha un display che si vede sempre! Prezzo? 349 euro per la versione standard sia 40 che 45mm e 449 euro per la versione Solar. La differenza di prezzo è importante ma la libertà che questa versione ci può dare è anch’essa importante e poi.. ci invoglia a stare di più all’aria aperta, che è sempre una bella cosa!

Garmin Instinct 2 Solar, Smartwatch, 45mm, Rugged design, Ricarica solare, Autonomia ...
Acquista ora e risparmia 61.1€!
288,89 €