Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione HTC U11+

Finalmente è arrivato anche a me. E per averlo translucent l’ho dovuto comprare oltreoceano. Ma anche avessi scelto il nero le difficoltà non sarebbero comunque state poche. Disponibile solo on line e su pochi siti oltre che sullo store ufficiale HTC. Da amante di HTC da tempi non sospetti ero molto curioso. Vediamo cosa ne penso di questo nuovo smartphone Android successore di HTC U 11 che ho provato qui qualche tempo fa.

Peso e dimensioni

158.5 x 74.9 x 8.5 mm
188 g

Sistema operativo

Android (8.0), HTC Sense UI

Storage

128 GB

Display

6"
1440 x 2880 pixel

Camera

12 mpx F1.7
Frontale 8 mpx

SOC e RAM

Qualcomm Snapdragon 835 MSM8998
RAM 6 GB

Rete

LTE-A Cat 15 (800/75 Mbit/s), LTE-A, HSDPA+ (4G) 42.2 Mbit/s, HSUPA 5.76 Mbit/s

Batteria

3930 mAH

Confezione e contenuto

Confezione ricca. Oltre all'alimentatore rapido da 16 Watt che carica la batteria da circa 20 Wh in poco più di 1 ora (superrapido) c'è una bruttissima cover in plastica (sacrilegio mettere una cover tanto brutta su un telefono tanto bello), le cuffie tipo C dall'ottima qualità (e soppressione rumori che.....non convince ve lo dico dopo) l'adattatore tipo C Jack e il cavo dati.

Materiali design e touch-and-feel

Il retro semitrasparente è la marcia in più. Si distingue subito, con le spire dell'antenna NFC in bella mostra. Ma se si guarda bene, alla luce diretta, si vedono il chip del sensore impronta, la batteria, i circuiti. Davvero TOP! E' come una bella ragazza con una profonda scollatura, con uno spacco importante....insomma diciamocelo. La nudità si ok, ma il vedo non vedo è molto più sexy! HTC lavora sempre benissimo con i materiali e la domanda che mi è sorta spontanea in questi giorni è stata: ma come mai non ci aveva pensato nessuno prima? Peccato che per mantenere la pulizia dal grasso il trattamento oleofobico è importante. Assieme ad un peso e dimensioni importanti porta ad una scivolosotà subdola. Non è saponettoso ma scivola inesorabilmente piano. Davanti decisamente meno bello, più anonimo e, addirittura meno bello di U11 che aveva un vetro più bombato. E passa da IP67 a IP68.

Led di notifica si, non più nella griglietta come gli HTC che furono. Altoparlante stereo sotto e frontale superiore. I tasti sono i calssici, zigrinata l'accensione, con la marcia in più dello squeeze. Lo si schiaccia, capisce e possiamo definire delle azioni personalizzate. Comodissimo! Ma.....mi manca una che sarebbe stata l'implementazione killer.

Display

Bene se si parlasse di un medio di gamma. Da un top di gamma non mi aspetto solo specifiche (6", 18:9, QHD) ma anche qualità. C'è la fedeltà dei colori, con doppia taratura (anche fine) ma su un top mi aspetto luminosità ottima e amoled. Qui non ci sono. Non un brutto display ma la concorrenza fa meglio.

Processore e memoria

Top (per ora). Snapdragon 835 e 6/128 di memoria. Più micro SD ma si perde una sim (nella mia versione dual sim).

Batteria

Altra criticità rispetto le dimensioni della batteria e del processore (notoriamente un top ben ottimizzato). Sono arrivato a sera nella mia giornata stress normalizzata. Ho fatto tante prove, il live batteria, e i risultati sono stati sempre gli stessi. Un telefono che consumicchia un filo troppo in stby. Comunque in linea con S8 (non plus) e con i telefoni che ti portano a sera. Speriamo in ottimizzazioni software e nelle successive versioni software (che a me non sono ancora arrivate). Leggo in rete di miglioramenti.

Software ed ecosistema

Che la sense non sia più la sense è un discorso trito e ritrito. Preso così, come se non ci fosse mai stato un HTC nel passato, ho trovato una super reattività, un'interessante pulizia dei menù ed alcune soluzioni intelligenti nel software. Lo squeeze su tutte. Configurabile, la killer feature, a mio parere, è accensione e spegnimento. Lo prendo, lo strizzo, e lo uso. Peccato che non abbia lo sblocco con il volto e che quindi costringa a usare il dito o il segno o il pin. Lo spegnimento invece comodissimo. Comoda anche la personalizzazione dei tasti (su 2 livelli di funzione) e l'apertura del drawer con gesture (drawer verticale, molto meglio dell'orizzontale di samsung). Comodo lo swipe giù per aprire le notifiche. Comoda la personalizzazione della pressione edge tra lunga e breve e la possibilità di personalizzarsela nelle app (anche se poi serve tanta memoria per ricordarsi tutte le funzioni diverse tra loro nelle varie app). Ma siccome io mi ricordo e ho amato la vecchia Sense mi sento un po' tradito da alcune scelte. Dalla scelta del partner per le (spesso fake) news, alla scelta del partner per la tastiera. La vecchia di HTC era ottima, la TouchPal no. Fortunatamente ho ritrovato sul play store il vecchio browser web, top! Bellissimo lo store temi (anche liberi, ovvero non legati alla griglia delle home) inutilissimo la sense companion.

Reparto telefonico

TOP! Si sente benissimo, chiamate confortevoli e grande ricezione. E, nella mia versione dual sim, una gestione ottimale della doppia scheda (seppur sempre dual stby). Viavoce purtroppo solo mono ma davvero un gran TELEFONO (eh si...io uso ancora tanto le chiamate ma in generale si tende a sottovalutare sempre più questo aspetto).

Foto e video

Anche qui siamo al TOP. Secondo me un riferimento epr quanto riguarda punta e scatta e qualità foto. Non ci sono mille camere, qui ce ne sono solo 2, il software non fa effetti speciali stratosferici che tanto piacciono alle nuove generazioni, ma fare una foto sbagliata con questo U11+ è difficile. Anche con poca luce. Insomma, se non il migliore, se la batte ad armi pari con i migliori cameraphone 2017/2018. Anche nei video dove la cattura dell'audio stupisce.

Audio

Ottimo. Ma sfatiamo il mito che le cuffie in dotazione sopprimano il rumore di fondo. A parte che funzionano solo quando è in riproduzione qualcosa, ma non sono nemmeno lontanamente paragonabili alla soppressione di altre cuffie con questa funzionalità ben implementata (es. le mie Sony MDR1000). Ma la qualità audio è ottima, la pressione sonora quasi troppo elevata e i bassi corposi. Anche dagli altoparlanti stereo i bassi ci sono e si sentono! Anche se il volume non è altissimo. Diciamo solo alto (il che comunque non è poco)!

App e gaming

Girano benissimo, si aprono velocemente, pochissimi (anzi praticamente nessun) lag.

10 secondi per aprire real racing che poi risulta giocabilissimo.

Giudizio finale

Costa 799 euro di listino e, se non comprato oltreoceano, difficilissimo da trovare (quasi impossibile translucent) e purtroppo in Italia non c'è più nemmeno un distributore. Pensate a questo U11+ messo di schiena accanto alla pletora di smnartphone tutti uguali. Secondo me avrebbe sicuramente catturato l'attenzione! Peccato che HTC abbia sempre un po' sbagliato tutto lato marketing. Io l'ho amata, ho amato M7, un po' meno M8, la amo da quando rendeva usabili i windows mobile. E mi spiace vedere un prodotto stupendo come questo con molta meno Sense, con la TouchPal, con NewsRepublic, insomma con scelte volte a racimolare qualche euro a destra e a sinistra dalle collaborazioni. Ma a parte i discorsi da innamorato rimane un telefono robusto, concreto, bellissimo dietro e con un'ottima camera. Ma c'è da lavorare sull'autonomia....e sulla distribuzione (anche se so che su quest'ultimo punto non c'è più speranza...).

 

 

Design:

8.9

Display:

7.8

Uso generale:

8.5

Fotocamera:

9

Autonomia:

6.5

Qualità prezzo:

6.5

Voto finale:

8.3