Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione LAMPADA SMART DYSON Lightcycle

Si accende e spegne da sola quando ci avviciniamo o allontaniamo dalla scrivania, ha un sensore che regola automaticamente il livello di illuminazione in base alla luce ambientale ma non solo!

E’ ingegnerizzata benissimo grazie a tre rotelle che fungono da binario e una collegamento elettrico e magnetico che permette di muoverla in ogni direzione, oltre ad avere un design molto tecnico, è bilanciata perfettamente e reversibile. E ha anche il sistema di raffreddamento dei led che è studiato ad arte ed è visibile.

Il pairing con l’applicazione avviene tramite bluetooth ed è molto semplice, da app si può accendere, spegnere, regolare. L’accensione manuale è invece molto semplice, basta tappare sulla parte touch che corrisponde al tasto on/off. Sempre da applicazione si può decidere ogni parametro: temperatura colore, intensità in manuale, oppure in modalità “sincronizzata” che permette alla lampada di regolarsi in base alla luce che c’è nel posto in cui si trova.  Si regola anche in base alla posizione, definendo la temperatura colore e la luminosità in base all’ora dell’alba, del tramonto ed alla stagione. Inoltre un’ulteriore opzione è quella di adattare la luminosità in base all’età del proprietario.

Sulla lampada ci sono dei sensori che permettono di capire quando non c’è alcuna presenza nelle vicinanze e si spegne automaticamente, oltre ad un sensore di luminosità che permette di legolarne l’intensità e la temperatura. Ovviamente tutte le regolazioni  è possibile farle anche dai comandi touch sulla lampada.

Nel supporto ha una presa USB per caricare device fino a 5V 1.5A ma non ha una basetta di ricarica wireless. Un’altra piccola critica riguarda la mancanza dell’integrazione con gli assistenti vocali che l’avrebbe resa più smart.

Veramente un bel prodotto da Dyson, è si cara, ma, come tutti i prodotti Dyson che ho provato, davvero ben fatta!