Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione Motorola G Pro

Moto G pro, si chiama Pro perchè ha la penna integrata (senza digitalizzatore) con delle funzioni specifiche. Insomma, una “motorolata”, a me le “motorolate” piacciono un sacco. Qui c’è una gran cura del software, una batteria che dura una vita e una grande ricezione. Come spesso accade con i Motorola, mi è piaciuto, non dovete guardare le specifiche tecniche perchè Motorola ottimizza così tanto che a prescindere dalle specifiche lo smartphone va comunque bene. Sul prezzo forse si poteva fare qualcosa di più.

Peso e dimensioni

158.6 x 75.8 x 9.2 mm
192 g

Sistema operativo

Android 10

Storage

128 GB

Display

6.4"
1080 x 2300

Camera

48 mpx 1.7
Frontale 16 mpx

SOC e RAM

Qualcomm SDM665 Snapdragon 665
RAM 4 GB

Rete

HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE-A (2CA) Cat13 600/100 Mbps

Batteria

4000 mAH

Confezione e contenuto

In confezione troviamo una cover in silicone, le cuffie in ear con jack per le cuffie, il cavo USB-A to USB-C e l'alimentatore da 15W.

Materiali design e touch-and-feel

Costruito in plastica e alluminio, pesa 192g ed è spesso 9.2mm.

Non è presente il led di notifica e al suo posto troviamo il, solito, Moto Display che io apprezzo. Per quanto riguarda la connettività troviamo WiFi dual-band (molto affidabile), NFC, bluetooth 5.0.. Il GPS funziona bene e così come anche Android Auto. gli altoparlanti sono stereo e molto potenti. Il feedback della vibrazione è nella media.

Display

Il display è un'unità IPS da 6.4" FullHD e densità di pixel pari a 399ppi. Un display nella media, l'avrei preferito più luminoso. Netflix permette di riprodurre video in Full HD.

Processore e memoria

Il processore è un Qualcomm Snapdragon 665 accompagnato da 4Gb di memoria RAM e 128Gb di memoria interna espandibili tramite micro sd con slot dedicato. Non è un fulmine ma è molto affidabile.

Batteria

La batteria è un'unità da 4000mAh che grazie al processore "risparmioso" porta a sera, nella mia classica giornata stress, con il 45% di autonomia residua, sfiora i due giorni di utilizzo stress. La ricarica massima permessa è a 15W e ricarica lo smartphone in 90 minuti circa. Non è presente la ricarica wireless.

Software ed ecosistema

Il software è basato su Android 10 e le patch di sicurezza sono aggiornate a maggio. Simile ad Android Stock, non ci sono duplicazioni di app già presenti nell'ecosistema Google. Presente la penna che pur essendo solo capacitiva (non c'è un digitalizzatore dedicato) è una "motorolata". All'estrazione (anche a telefono spento) apre un pop-up che offre varie opportunità. Presente il Moto Display e le Moto Actions. Manca la registrazione schermo.

Reparto telefonico

Ottima la ricezione e buono il volume sia in vivavoce che in capsula. Il dialer telefonico è quello di Google con anche il filtro antispam. É dual sim.

Foto e video

Il comparto fotografico è composto da 3 fotocamere: la principale da 48MP f/1.7., la grandangolare da 16MP e la macro da 2MP. La fotocamera frontale è una 16 MP f/2.0 L'interfaccia è la classica Motorola, le foto sono da medio gamma. Le foto con la camera principale vengono bene, buone per i social ma pur sempre da medio gamma soffre un po' con poca luce.

Audio

L'audio ha davvero un ottimo volume, gli altoparlanti sono stereo. Presente il jack per le cuffie e il Moto Audio che perfette di andare a personalizzare l'equalizzazione.

App e gaming

Real Racing si avvia in 12".

Giudizio finale

Di listino costa 349 euro. Va comprato senza guardare le specifiche, inutile negare che a questo prezzo ci sia hardware migliore. Ma quando uso un motorola mi trovo sempre bene, c'è cura software, sono affidabili, batteria che dura tantissimo e la penna che, ok non sarà con digitalizzatore ma è ben integrata, e per prendere appunti al volo, ma soprattutto per scarabocchiare sulle foto o sugli screenshot va benissimo! Dovrebbe costare 50 euro meno.

 

Design:

7.9

Display:

7

Uso generale:

8.5

Fotocamera:

6.9

Autonomia:

9.2

Qualità prezzo:

7

Voto finale:

8.2