Recensione OPPO Find X5

Dopo aver visto il suo fratello maggiore X5 Pro, lui come andrà? Bene, sicuramente bene, con un ottimo display AMOLED, un buon comparto camere ed un processore veloce. Ecco il “ma”, quest’ultimo, lo Snapdragon 888 è veloce ma poco efficiente e l’autonomia ne risente. Il prezzo poi non è così tanto più basso del Pro quindi la domanda è lecita: quale avrà più senso?

Peso e dimensioni

160.3 × 72.6 × 8.7 mm
196 g

Sistema operativo

Android 12, Color OS 12.1

Storage

256 GB

Display

6.55"
2400 x 1080

Camera

50 mpx f/1.8
Frontale 32 mpx

SOC e RAM

Qualcomm SM8350 Snapdragon 888 5G (5 nm)
RAM 8 GB

Rete

HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE-A, 5G

Batteria

4800 mAH

Confezione e contenuto

In confezione troviamo una cover nera abbastanza morbida e sottile, l'alimentatore da ben 80W, il cavo dati e l'adattatore da USB-C a USB-A.

Materiali design e touch-and-feel

Find X5 risulta più piccolo e maneggevole del Pro, qui siamo a 160.3 × 72.6 × 8.7 mm con 196 grammi di peso e la back cover è in vetro, sempre di ottima qualità ma con un raccordo fra back cover e comparto camere non continuo come quello della versione Pro e meno elegante.

C'è l'always-on display ed è personalizzabile come abbiamo visto ultimamente anche sui realme. Riguardo alla connettività troviamo 5G, WiFi6, Bluetooth 5.2, NFC, Android Auto e Google Pay, porta USB-C con uscita video.

Display

Il display è un OLED da 6.55" con risoluzione FHD+ quindi 2400 x 1080, 402PPI, 1.000 nits di luminosità di picco e refresh rate a 120Hz. Bello si tratta di un OLED, quindi dai neri assoluti, molto bello da vedere e con un sensore automatico per la luminosità che funziona bene. L'unico difetto sta nei bordi curvi un po' troppo sensibili, che causano tocchi involontari.

Processore e memoria

Sotto la scocca troviamo lo Snapdragon 888 con GPU Adreno 660 e, come su Find X5 Pro, la nuova NPU MariSilicon X. Ci sono poi 8GB di RAM e 256GB di memoria interna.

Batteria

La batteria è una 4.800 mAh ed è compatibile con la ricarica rapida SuperVOOC da 80W (50% in 12 minuti e 100 in 30) la ricarica AirVOOC wireless da 30W e la ricarica inversa a 10W. L'autonomia, come su tutti gli smartphone con questa CPU dipende molto da quello che facciamo perché con un uso tranquillo riesce a portarci a sera con circa il 15%, con uso stress invece, cioè il mio solito, scalda e perde in efficienza. In questo caso è arrivato alle 19/20.

Software ed ecosistema

Android 12 a bordo e patch di sicurezza aggiornate a febbraio. La ColorOS ormai la conosciamo, sempre piacevole ed affidabile anche se in realtà in questo caso qualche lag ogni tanto si vede ma sarà più dovuto al processore.

Reparto telefonico

Lui è dualSIM e dual-5G, l'audio in chiamata ha una buona qualità sia dalla capsula che in vivavoce, che è potente nonostante sia mono, manca però la possibilità di registrare le chiamate direttamente dal dialer.

Foto e video

Il comparto camere è formato da:

  • camera principale da 50MP f/1.7 con sensore Sony IMX 766,
  • camera ultra-grandangolare da 50MP f/2.2 con sensore Sony IMX 766 e campo visivo di 110°,
  • teleobiettivo da 13MP con sensore S5K3M5 e apertura f/2.4,
  • camera anteriore da 32MP con sensore IMX615 e apertura f/2.4.
Le foto vengono bene anche se, nonostante quello che in teoria dovrebbe essere lo stesso comparto camere del Pro, ogni tanto l'ho visto un po' più in difficolta nel punta e scatta veloce. Anche i video vengono bene quindi cameraphone sì ma non top.

Audio

L'audio è stereo ed ha sia volume che qualità. Ovviamente manca il jack per le cuffie.

App e gaming

In generale gira bene, non ha certo problemi di velocità anche se come dicevamo prima ogni tanto qualche lag c'è. Ottimo il feed della vibrazione, secca e precisa.

Real Racing si apre in 8 secondi e gira bene, così come ogni gioco. C'è anche la Game Mode, utile e ben fatta.

Giudizio finale

Il suo prezzo è di 1.000 euro, troppi. Va bene, senza dubbio, tutti ormai vanno bene ma qui ho trovato certe sbavature che visti i prezzi mi fanno assolutamente preferire il Pro, più bello e con lo Snapdragon 8 Gen 1 che si sta rivelando decisamente più efficiente. Insomma, 300 euro su 1.000 non incidono più così tanto e le differenze ci sono. Vedremo come andrà X5 Lite, che a 500 euro potrebbe diventare un ottimo medio gamma!

Smartphone Find X5 5G Nero 256 GB Dual Sim Fotocamera 50 MP
Acquista ora su Amazon!
759,00 €

Design:

8

Display:

8.9

Uso generale:

7.8

Fotocamera:

8.5

Autonomia:

6.9

Qualità prezzo:

6.2

Voto finale:

7.9