Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione OPPO RENO 10x e confronto P30 PRO

Uno smartphone interessante, costruito molto bene, con una fotocamera di livello (soprattutto per lo zoom). Si scontra con un software che non mi fa impazzire. Ma ha dalla sua un’ottima affidabilità generale e delle prestazioni di tutto livello!

Peso e dimensioni

162 x 77.2 x 9.3 mm
215 g

Sistema operativo

Android (9.0 Pie)

Storage

256 GB

Display

6.6"
1080 x 2340 pixel

Camera

48 mpx f/1.7
Frontale 16 mpx

SOC e RAM

Qualcomm Snapdragon 855
RAM 8 GB

Rete

LTE-A Pro Cat 18 (1200/150 Mbit/s), HSDPA+ (4G) 42.2 Mbit/s, HSUPA 5.76 Mbit/s

Batteria

4065 mAH

Confezione e contenuto

In dotazione troviamo: una cover fatta abbastanza bene, il caricatore con ricarica VOOC, il cavo Type C e le cuffie in ear. Molto curato il tutto!

Materiali design e touch-and-feel

Lo trovo davvero bello e, la camera pop up che si apre in questo modo, mi piace davvero tanto. Costruito in metallo e vetro, è grosso e pesante ed è anche spesso, scelta fatta per non fare sporgere le tre camere poste sul retro. Il display è completamente privo di tacche e bordi, la camera frontale è posta all'interno del meccanismo posto sulla parte superiore. Purtroppo non è impermeabile.

Sul lato sinistro troviamo il carrellino per la sim o per l'espansione di memoria, mentre sul lato destro troviamo il tasto di accensione e di regolazione del volume. Sul fondo troviamo la porta Type C e il primo altoparlante, il secondo è posto sulla parte superiore perchè è stereo. Non c'è il LED di notifica ma c'è l'always on display che manca però di notifiche, quelle possiamo vederle solo se sblocchiamo il device.

Display

Il display è un pannello OLED da 6.6'', molto bello ma non è luminoso come il P30 Pro e ha un sensore di luminosità un filo ballerino ed è posto sotto al display. La luminosità minima non è poi troppo bassa, la notte può dare fastidio.

Processore e memoria

A bordo troviamo uno Snapdragon 855, con 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna UFS 2.1, espandibile con MicroSD.

Batteria

La batteria è da 4065 mAh e mi porta a sera con un 30% di batteria residua, una buona autonomia per un device che non scalda mai. C'è inoltre la ricarica rapida di Oppo che permette di ricaricare il 50% della batteria in mezzora. Non ha ricarica wireless.

Software ed ecosistema

Troviamo la Color OS 6 basata su Android 9 e con la patch di sicurezza aggiornate a maggio. La patch di sicurezza vengono aggiornate, il software, come ci dimostra il Find X in cantinetta, meno. Mi piacciono le gesture di Oppo, anche se le traduzioni nella rom sono un po' bizzarre. Cosa non mi piace? I toggle, secondo me sono bruttissimi, e non c'è lo swipe in basso per aprire la tendina delle notifiche. Si tratta però di un software molto molto affidabile. C'è il ''clona applicazioni'' ma è limitato a poche app, mi è piaciuto molto però lo ''spazio bambini''.

Reparto telefonico

Non mi è piaciuto il dialer, poco intelligente e non riconosce le chiamate spam. L'audio in capsula e in vivavoce si sente però molto bene.

Foto e video

Abbiamo tre camere posteriori: la principale da 48 megapixel, la grandangolare da 8 megapixel e una camera con zoom ottico 10X periscopica con un sensore da 13 megapixel. Mi è piaciuta la fluidità che permette di passare da una lente all'altra, quasi impercettibile. La camera con lente 10X è ovviamente stabilizzata, sarebbe impossibile altrimenti evitare il mosso, ma è un po' lenta nello zoom quando superiamo il 20X (possiamo arrivare fino a 60X). Nei video purtroppo non è possibile utilizzare la camera tele o grandangolare, un vero peccato. I risultati? Molto bene le foto, anche i video non sono male ma stanno un gradino sotto ad iPhone e S10. Nell'uso dello zoom ottico, invece, molto bene ma il P30 Pro riesce ad essere più stabilizzato.

Audio

Ottimo anche l'audio, è stereo ma sfrutta principalmente lo speaker inferiore. Bene comunque perchè da corposità spostando le frequenze più alte sullo speaker superiore.

App e gaming

Le app girano benissimo, è un top di gamma. Anche le stories su Instagram non ha impuntamenti. Il feed della vibrazione è aptico e mi è piaciuto tantissimo!

C'è un ''spazio gioco'' che permette di bloccare le notifiche, oltre che ottimizzare le prestazioni. In fase di gioco va assolutamente bene.

Giudizio finale

Quanto costa? 799 euro e, per le specifiche, mi sembrano decisamente a fuoco. E' vero, è grosso ma il display piatto permette di tenerlo meglio in mano. Ha tutte le carte in regola per giocarle con i top del mercato ma, in Oppo, dovrebbero rivedere meglio il software che è comunque migliorato rispetto al Find X. Manca però la ricarica wireless e l'impermeabilità. Oppo Reno invece è più piccolino ma con un hardware meno potente, oltre che con due camere in meno: la grandangolare e lo zoom.

Oppo Telefono cellulare touchscreen Reno Tim Ocean Green 6.4" 6gb/256gb Dual Sim
Acquista ora su Amazon!
389,00 €

CONFRONTO FOTO con P30 PRO

Prima lo scatto di Oppo, poi di Huawei.

GRANDANGOLARE

ZOOM 1X

ZOOM 5X

ZOOM 10X

ZOOM 50X

 

 

 

Design:

8.9

Display:

8.8

Uso generale:

7.9

Fotocamera:

8.5

Autonomia:

8.8

Qualità prezzo:

7.9

Voto finale:

8.5