Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione OPPO RENO 4 PRO

Oppo Reno 4 Pro, un telefono finalmente non padellone, gira molto bene, batteria che dura tanto, buone foto e una ricarica paurosa. La critica è sul prezzo, ma forse è solo una critica di concetto, perchè magari si ritiene che i brand orientali appena arrivati sul mercato (Oppo in realtà è sul mercato Italiano da più di due anni) debbano costare meno della concorrenza. Questo Reno 4 Pro va un po’ a scontrarsi con il Find Neo e come mi era piaciuto il Find mi piace molto anche questo Reno 4 pro.

Peso e dimensioni

160,2 x 73,2 x 7,7 mm
161 g

Sistema operativo

Android 10

Storage

128 GB

Display

6.5"
1080 x 2400

Camera

48 mpx 1.7
Frontale 32 mpx

SOC e RAM

Qualcomm SDM765 Snapdragon 765G
RAM 8 GB

Rete

HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE-A, 5G

Batteria

4000 mAH

Confezione e contenuto

In confezione troviamo una cover in silicone, delle cuffie auricolari con ingresso USB-C, un caricabatterie da 65W con uscita USB-A e un cavo di ricarica USB-A to USB-C.

Materiali design e touch-and-feel

Lo smartphone è costruito in vetro e metallo, pesa 172g ed è spesso 7.6mm.

Presente l'always on display con la possibilità di visualizzare le notifiche di tutte le app. Dal punto di vista della connettività il device è molto completo, presente: WiFi 6, connettività 5G SA e NSA, bluetooth 5.0, NFC e USB-C con anche uscita video. Nessun problema con GPS e Android Auto. Comparto connettività molto affidabile. Gli altoparlanti sono stereo. La vibrazione non mi è piaciuta, bruttina.

Display

Il display è un'unità Super AMOLED da 6.5" FullHD+ con refresh rate a 90hz. Bello ma sulle basse luci si poteva fare di più, si avverte un po' l'effetto trascinamento. Ovvio, pelo nell'uovo, ma da segnalare.

Processore e memoria

A muovere il tutto troviamo il processore Qualcomm Snapdragon 765G affiancato da 12Gb di memoria RAM e 256Gb di memoria interna di tipo UFS 3.1. Molto veloce, non fa rimpiangere lo Snapdragon 865.

Batteria

La batteria è un'unità da 4000mAh. Grande lavoro di Oppo su consumi e ricarica, a sera riesce a portarmi con ancora il 25-30% di autonomia residua. La ricarica è davvero tanta roba, manca l'opzione di ricarica lenta e quella veloce è davvero veloce, 65W che riescono a raggiungere il 60% in 15 minuti e il 100% in 35 minuti.

Software ed ecosistema

Il software è basato su Android 10 con interfaccia Color OS 7.2. Il software è ormai maturo, molto lontano da quel debutto italiano di qualche anno fa. Completo, solo le notifiche non mi fanno impazzire, ma è una questione di abitudine.

Reparto telefonico

Dal punto di vista telefonico nessun problema, buona la ricezione e l'audio sia in capsula che in vivavoce (stereo). Possibilità di inserire due sim ed entrambe ben gestite. Il dialer telefonico è quello di Google con anche il filtro antispam.

Foto e video

Il comparto fotografico è composto da tre fotocamere: la principale da 48Mp, grandangolare da 12Mp e zoom da 13Mp. Come da tradizione Oppo le foto vengono molto bene. Zoom non spintissimo ma ci siamo! I video possono essere girati in modalità Ultra-steady a 1080p e in 4K 60fps soltanto con la fotocamera principale e 2x. La stabilizzazione è paurosa da quanto buona.

Audio

Audio stereo buono, purtroppo manca il jack per le cuffie.

App e gaming

Nessun problema nel mio solito trittico app, tutto gira veloce e fluido.

Real racing si avvia in 8".

Giudizio finale

Non costa poco, 799 euro, ma penso sia uno degli Android più piacevoli da usare provati ultimamente. Finalmente non padella, ottima batteria sul lato autonomia e ricarica, ottime prestazioni, Color OS matura, buone foto. Si va a sovrapporre un po' a Find Neo. Tant'è che anche questo mi piace un sacco. Insomma, brava Oppo. Da capire ora il non Pro e lo Z quanto avranno in meno, perché a 599 euro e 399 euro potrebbero essere molto interessanti anche loro.

Design:

9

Display:

8.6

Uso generale:

8.6

Fotocamera:

8

Autonomia:

8.5

Qualità prezzo:

6.9

Voto finale:

8.6