Recensione Realme 12 Pro+

Bentornata Realme! Un medio di gamma con un ottimo display, tanta autonomia, una camera periscopica introvabile su questa fascia e soprattutto il giusto prezzo. Recensione Realme 12 Pro+, bello da vedere e anche comodo da usare.

Peso e dimensioni

161.5 x 74 x 8.75 millimetri
196 g

Sistema operativo

Android 14, Realme UI 5.0

Storage

256 GB

Display

6.7"
1080 x 2412 pixel

Camera

50 mpx f/1.8
Frontale 32 mpx

SOC e RAM

Qualcomm SM7435-AB Snapdragon 7s Gen 2 (4 nm)
RAM 12 GB

Rete

HSPA, LTE-A, 5G

Batteria

5000 mAH

Confezione e contenuto

In confezione troviamo, oltre allo smartphone, l'alimentatore da 67W con uscita USB-A, il cavo da USB-C a USB-A e una cover in silicone trasparente. Corredo quindi completo e apprezzato.

Materiali design e touch-and-feel

I materiali, le sensazioni al tatto e l'ergonomia sono il bello di questo Realme. Sembra quasi paradossale da dire per uno smartphone con display curvo e bordi non piatti ma qui la differenza la fa la back cover in questo materiale simile alla pelle, anche se in realtà ovviamente non lo è, che ne aumenta esponenzialmente il grip. La scheda tecnica ci riporta 8,8 millimetri di spessore e 196 grammi di peso, non pochi ma nemmeno troppi, diciamo in linea per le sue dimensioni e c'è anche la certificazione IP65 di resistenza ad acqua e polvere.  

L'always-on display c'è ed è anche molto personalizzabile fra varie grafiche carine, alcune anche ereditate da OnePlus. In quanto a connettività troviamo invece 5G, WiFi 6, Bluetooth 5.2, GPS, NFC e connettore USB-C 2.0.

Display

Il display è un AMOLED da 6.7" con risoluzione 1080 x 2412 pixel, 394 PPI, refresh rate a 120Hz e luminosità massima che arriva a 950 nits.  Luminosità massima che potrebbe sembrare poca ma che in realtà ho trovato sufficiente anche sotto il sole all'aperto e che soprattutto offre la geniale possibilità di impostare un minimo sotto al quale non scendere anche quando è impostata in automatico. Per il resto un bel pannello AMOLED, con i soliti neri assoluti e angoli di visione da AMOLED, ottimo per la fascia di prezzo.

Processore e memoria

Il processore è uno Snapdragon 7s Gen 2 con 8/12GB di RAM e 128/256GB di memoria interna non espandibile.

Batteria

La batteria è una 5.000mAh con ricarica cablata a 67W che insieme all'efficienza del processore riesce a conferire a questo Realme un'ottima autonomia. Sono riuscito ad arrivare alla fine della mia solita giornata stress con ancora il 30% residuo e ci sono anche diverse ottimizzazioni per preservarne la salute nel tempo.

Software ed ecosistema

Il software a bordo è Android 14 con con le patch aggiornate a febbraio e al momento nessuna dichiarazione su quanti dovrebbero essere gli aggiornamenti ma me ne aspetto 3 più 4 anni di patch, adesso stanno aggiornando i Realme 9 in effetti. Un software che come sapete ho sempre apprezzato, anche sui Realme di fascia inferiore a questo perché affidabile, snello e apprezzabile graficamente.

Reparto telefonico

Reparto telefonico promosso per ricezione e qualità audio in chiamata, anche in vivavoce, peccato solo per la mancanza di compatibilità con le eSIM e per il dialer di Google che segnala sì le chiamate spam ma che non permette di registrare.

Foto e video

Il comparto camere è dotato di:

  • camera principale da 50MP con sensore Sony IMX890, apertura f/1.8 e stabilizzazione ottica,
  • camera ultra-grandangolare da 8MP con apertura f/2.2 e campo visivo da 112°,
  • camera a periscopio zoom 3X da 64MP con sensore OmniVision OV64B, apertura f/2.8 e stabilizzazione ottica,
  • camera interna da 16MP con apertura f/2.4.
Il comparto camere migliore e più completo della sua fascia di prezzo perché sì le foto sono molto buone in generale ma soprattutto si distingue per la periscopica 3X, di solito esclusiva dei top di gamma. Siamo un filo più distante dai top per quanto riguarda i video ma comunque più che adeguati all'uso sociale.

Audio

L'audio è stereo, ben bilanciato e potente, solo in quanto a volume si sente che ne proviene di più dall'altoparlante inferiore e non c'è l'ingresso per il jack delle cuffie.

App e gaming

Le prestazioni sono più che adeguate all'utilizzo quotidiano, non sarà fulmineo come i top di gamma ma non va neanche tre volte più lento (numero non a caso dato che costa tre volte meno). L'importante è la fluidità nel passaggio da un app all'altra, spesso frenetico nella vita di oggi, e qui c'è. Siamo nella media per quanto riguarda la precisione del feedback della vibrazione, non perfetta.

Giudizio finale

Il prezzo di lancio pari a 399 euro (dal 20 al 25 marzo) per la versione 8/256GB lo trovo pienamente a fuoco per quello che questo Realme 12 Pro+ è. Uno smartphone concreto affidabile, con un bel display, la giusta autonomia e un comparto camere che ha la marcia in più della camera periscopica. Un top di gamma scalato, quindi equilibrato e soddifsfacente in tutti i comparti. C'è anche la versione 12/512GB ma non so quanto possa valerne la pena spendere 100 euro in più.

realme Smartphone 12 Pro+ 5G 8 + 256GB, Fotocamera Periscopica per Ritratto, Sony IMX...
Acquista ora e risparmia 23.37€!
476,62 €

Design:

8.7

Display:

8

Uso generale:

8.6

Fotocamera:

8.3

Autonomia:

8

Qualità prezzo:

8.9

Voto finale:

8.6