Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione Realme GT 5G

Qualche settimana fa ho provato il suo fratello in versione cinese… Realme ha deciso di importarlo ufficialmente anche in Italia… L’unico dubbio era il prezzo, che fortunatamente è da Flagship Killer!

Peso e dimensioni

158.5 x 73.3 x 8.4 mm
186 g

Sistema operativo

Android 11

Storage

128 GB

Display

6.43"
1080 x 2400 pixels

Camera

64 mpx f/1.8
Frontale 16 mpx

SOC e RAM

Qualcomm SM8350 Snapdragon 888 5G (5 nm)
RAM 8 GB

Rete

HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE-A, 5G

Batteria

4500 mAH

Confezione e contenuto

La confezione contiene, oltre al telefono, una cover in silicone trasparente abbastanza morbida, il caricabatteria da 65W ed il cavo USB-C to USB-C.

Materiali design e touch-and-feel

I materiali utilizzati per la costruzione sono pelle vegana e vetro (o almeno sembra) sul retro, plastica per la scocca. Molto bella la colorazione gialla. In mano sta molto bene e grazie alla pelle che restituisce un ottimo grip rispetto ai soliti vetro/plastica.

C'è l'always on display che mostra tutte le notifiche, riguardo la connettività troviamo WiFi 6, Bluetooth 5.2, NFC, Android Auto, Google Pay, GPS. La porta è una USB-C ma senza uscita video.

Display

Il display è un superAMOLED da 6,43" con risoluzione fullHD e e refresh rate a 120Hz. Si tratta di un bel pannello, con una buona luminosità, bei colori e nessun difetto da AMOLED come effetto trascinamento e tendenze al verde/rosso a basse luminosità.

Processore e memoria

Il processore è lo Snapdragon top di gamma, l'888 5G, accompagnato da 8GB di RAM LPDDR5 e 128GB di memoria interna UFS 3.1.

Batteria

La batteria è una 4500mAh che caricando a 65W raggiunge il 50% in soli 13 minuti e il 100 in 35 minuti. Come in tutti gli smartphone con lo Snapdragon 888 si comporta un po' da Dottor Jekyll e Mr. Hyde e sono arrivato a sera della mia giornata stress con il 5% di autonomia residua. È presente la funzione di carica intelligente e non killa troppo le applicazioni in background come altri cinesi.

Software ed ecosistema

Il software è Android 11 aggiornato alle patch di marzo 2021. L'interfaccia di realme è aggiornata alla versione 2.0 e presenta delle ottime gesture, la possibilità del doppio tap per attivare/disattivare lo schermo e quella di avere i doppi account. Il neo è rappresentato dalla gestione del tap sulle notifiche, il quale non porta all'app ma apre la notifica. Si tratta di un ottimo software, stabile e che non mi ha mostrato bug.

Reparto telefonico

Il dialer è quello stock di Google che non permette la registrazione delle chiamate. È dual SIM e ricezione e velocità del 5G sono buone.

Foto e video

Il comparto fotocamere è formato da una principale da 64MP f/1.8, una grandangolare da 8MP f/2.3 e una macro da 2MP f/2.4. Non sarà proprio un cameraphone ma quasi, scatta sicuramente meglio di un medio di gamma di pari prezzo, ed è più veloce nello scatto.

Audio

L'audio è ottimo, si sente bene ha un volume abbastanza alto e c'è il jack per le cuffie.

App e gaming

Velocissimo fra le app, le storie di Instagram vengono bene e fluide e, come dicevamo prima, è affidabile. La vibrazione è nella media.

Real Racing si apre in 7 secondi ma in generale è molto potente, si può giocare a tutto.

Giudizio finale

Al prezzo lancio di 399€ è un best buy! Non arriva al livello dei modelli "Ultra" ma di Mi 11, S21 e la loro fascia sì, probabilmente arriverà una comparativa. È un telefono che va decisamente bene in tutto, ha un software affidabile, veloce e reattivo, non ha lag, scatta buone foto e ha un bel display. La batteria non dura tantissimo ma si arriva a sera e se non bastano i 128GB non espandibili c'è la versione 12/256 a 499€ che ha anch'essa un suo senso.

Design:

8.5

Display:

9

Uso generale:

8.5

Fotocamera:

8

Autonomia:

6.9

Qualità prezzo:

9.5

Voto finale:

8.6