Recensione Redmi Note 13 4G

Il vero Redmi del 2024 sarà lui? Listino sotto ai 200 euro, specifiche equilibrate e design gradevole. Le premesse ci sono tutte, adesso scopriamo se passerà anche la prova sul campo!

Peso e dimensioni

162.3 x 75.6 x 8
189 g

Sistema operativo

Android 13, MIUI 14

Storage

128 GB

Display

6.67"
1080 x 2400 pixel

Camera

108 mpx f/2.2
Frontale 16 mpx

SOC e RAM

Qualcomm SM6225 Snapdragon 685 (6 nm)
RAM 6 GB

Rete

HSPA, LTE-A

Batteria

5000 mAH

Confezione e contenuto

In confezione troviamo oltre allo smartphone anche l'alimentatore da 33W, il cavo USB-C e una cover. Dotazione completa.

Materiali design e touch-and-feel

La costruzione è in plastica e vetro, adeguata alla fascia di prezzo con 8 millimetri di spessore e 188 grammi di peso. Si tiene bene in mano grazie al design squadrato, il vetro anteriore è Gorilla Glass 3 ed è certificato IP54 quindi resistente agli schizzi.

L'always-on display compare solo per 10 secondi dopo un tocco del display. In quanto a connettività troviamo 4G, WiFi dual-band, Bluetooth 5.1, GPS, NFC, ingresso jack per le cuffie e connettore USB-C 2.0

Display

Il display è un ottimo AMOLED da 6.67″ con risoluzione 1080 x 2400, 395PPI, refresh a 120Hz e luminosità di picco che arriva a 1800 nits. Nessun difetto da segnalare e anche buona luminosità, ottimo pannello, soprattutto se si considera la fascia di prezzo.

Processore e memoria

Il processore è lo Snapdragon 685 di Qualcomm con 6/8GB di RAM e 128/256GB di memoria interna UFS 2.2 espandibile tramite microSD.

Batteria

La batteria è una 5.000mAh con ricarica cablata a 33W e mi ha permesso di arrivare alla fine della mia giornata stress con ancora il 30% residuo.

Software ed ecosistema

Il software a bordo è Android 13 con le patch aggiornate a gennaio e la MIUI come interfaccia. Sì, migliorata e più affidabile rispetto al passato ma vorrei vedere Android 14 e soprattutto Hyper OS, i quali ho già provato su Xiaomi 14 e ritengo un ottimo passo in avanti, soprattutto proprio in termini di stabilità e affidabilità. Gli aggiornamenti previsti sono 3 major update e 4 anni sulle patch di sicurezza.

Reparto telefonico

Il reparto telefonico benefica del vivavoce stereo e del dialer Google che permette anche di registrare le chiamate. Niente eSIM ma in compenso il carrellino è triplo quindi ci vanno due SIM anche quando stiamo usando una microSD.

Foto e video

Il comparto camere è formato da:

  • camera principale da 108MP con apertura f/1.8 e stabilizzazione ottica OIS,
  • camera ultra-grandangolare da 8MP con apertura f/2.2 e campo visivo da 120°,
  • camera macro da 2MP con apertura f/2.4,
  • camera anteriore da 16MP con apertura f/2.4.
I risultati li potete giudicare da voi, ho cercato di metterlo in difficoltà ottenendo sempre ottime risposte. Si tratta sempre di un base di gamma quindi le pretese sono basse ma per l'uso social va bene.

Audio

L'audio è stereo, magari non estremamente potente o ricco di bassi ma non gli avrei chiesto di più e poi c'è anche il jack per le cuffie.

App e gaming

Le prestazioni saranno anche da base di gamma ma non ci si può lamentare. La velocità e la fluidità durante l'utilizzo quotidiano sono sufficienti o anche di più vista la fascia di prezzo. Lo stesso non si può dire per il feedback della vibrazione, che avrei preferito sia più preciso che più potente.

Giudizio finale

Il suo prezzo di listino è di 199 euro ma online si trova già a meno e sì, mi ha convinto. È il vero Redmi, quello che costa poco e fa comunque tutto abbastanza bene, una validissima scelta sotto i 200 euro, ancora meglio intorno ai 150.

Xiaomi Smartphone Redmi Note 13, versione globale, 8+128 GB, schermo Amoled da 6,67 p...
Acquista ora e risparmia 7.9€!
167,00 €

 

Design:

7.5

Display:

8

Uso generale:

8.1

Fotocamera:

6.9

Autonomia:

9

Qualità prezzo:

8.5

Voto finale:

8.5