Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione XIAOMI Mi9se

Peccato per un paio di cosette perchè lo Xiaomi Mi9se è davvero un bel telefono. Compatto, display sAmoled, veloce e con un ottimo comparto fotocamere.

Confezione e contenuto

In confezione si trova la solita coverina in silicone (buona), il caricabatterie da 18w (carica la batetria in 1h e 15 ma già in 30 minuti è al 60%) e l'adattatore jack, visto che manca.

Materiali design e touch-and-feel

7,5 mm di spessore e 155, perfetto il rapporto dimensioni/display per uno smartphone compatto che si tiene bene in mano, costruito in vetro e metallo. Sul retro troviamo le tre camere: la principale da 48 megapixel e poi una grandangolare e una tele. Sul fondo troviamo la porta Type-C 2.0 e, a proposito di connettività, presente sia il BT5.0 che il chip NFC.

Ai lati troviamo i tasti volume e il tasto di accensione/spegnimento. Manca il LED di notifica ma c'è l'always-on display che purtroppo non funziona con le app di terze parti, notificando solo le app base. L'altoparlante è mono, due invece sono i microfoni.

Display

Il display è davvero molto bello: 6" di diagonale con risoluzione FHD+ e un pannello con tecnologia AMOLED. È molto luminoso, il sensore di luminosità è ben tarato. Sotto al display troviamo inoltre un sensore per il riconoscimento dell'impronta ottico che però non è velocissimo, un po' come su Galaxy A50. Ma su questa fascia di prezzo ci stà.

Processore e memoria

A bordo troviamo uno Snapdragon 712 con 6 GB di RAM e 64 o 128 GB di memoria interna. Il nuovo Snapdragon 712 è un po' come il "vecchio" Snapdragon 845, va davvero bene e scalda poco.

Batteria

3070mAh di batteria non fanno miracoli e non è un battery phone, ma portano tranquillamente a sera, a volte con il 10% di autonomia residua. Complice lo Snapdragon 712 che riesce a tenere a bada i consumi.

Software ed ecosistema

Arriva con la MIUI 10 Global aggiornata alla 10.2 e con le patch di sicurezza aggiornate a febbraio, ovviamente su base Android 9 Pie. Sulla versione beta è stato corretto il discorso sulle notifiche che finalmente rimangono persistenti sulla status bar, non è ancora arrivata sulla versione stabile ma è solo questione di tempo. Grazie al display AMOLED è possibile sfruttare il tema nero che permette di risparmiare un po' di batteria e per il resto è sempre la solita (buona) MIUI.

Reparto telefonico

Il 4G non è velocissimo, nei miei speed test arrivo a circa 30-40 Mbit/s. È ovviamente dual sim, dual 4G e la ricezione non ha problemi. L'audio in chiamata non è confortevolissimo e ha quel fastidioso bug (o forse è voluto?) del sensore di prossimità che non si attiva se non siamo sulla schermata della chiamata.

Foto e video

Ottima la fotocamera, i sensori sono esattamente quelli del Mi9: sensore principale da 48 megapixel (Sony IMX586) con lente standard, poi una camera grandangolare da 8 megapixel e una camera con lente tele da 13 megapixel. Per quanto riguarda i video, invece, meno bene ma comunque meglio del solito. Non mi piace che, se si inizia una registrazione con la camera grandangolare, non possa poi passare alla camera 1X.

Audio

Meglio del solito l'audio, meno metallico del solito anche durante i video. L'audio in riproduzione musicale è migliore dell'audio in chiamata, peccato che manchi il jack ma è comunque un comparto promosso.

App e gaming

Nessun problema con le applicazioni, gira tutto bene e senza intoppi ma non mi piace assolutamente la vibrazione di questo smartphone. Quando utilizzo la tastiera, infatti, la vibrazione ha troppa coda, molto zanzarosa.

Real Racing ci mette parecchio ad avviarsi, circa 18 secondi, nonostante io abbia attivato la game mode che dovrebbe ottimizzare le prestazioni. Però poi si gioca tranquillamente ed è fluido.

Giudizio finale

Uno smartphone che dovrebbe arrivare ufficialmente anche in Italia ma che, ad oggi, può essere acquistato solo di importazione. Io l'ho preso su Grossoshop dove costa 330 il 64 GB e 370 il 128 GB. Mi sono piaciute le dimensioni, il display e le prestazioni ma manca sempre quell'uno a fare 31 negli Xiaomi. Anche perchè, finchè si resta sotto i 200 euro, è facile chiudere un occhio; sopra i 300 euro si inizia a dare un peso diverso a ciò che non ci piace.

 

LINK GROSSOSHOP 

Design:

8.3

Display:

8.5

Uso generale:

8

Fotocamera:

8.1

Autonomia:

7.5

Qualità prezzo:

8.2

Voto finale:

8.2