Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione ROBOT ASPIRAPOLVERE e LAVAPAVIMENTI Roborock S6

Lui è il Roborock S6, la seconda generazione di aspirapolvere Xiaomi che permette anche di lavare il pavimento.

Smart come la precedente generazione, con una gestione delle mappe praticamente perfetta grazie alla possibilità di creare delle zone predefinite e alla possibilità di creare delle barriere virtuali nelle zone che non vogliamo pulire. Non si possono fare mappe di più piani e questo è un po’ un limite.

La solita prova dello zucchero a velo viene superata ma non proprio alla perfezione, serve una passata in più. Riguardo gli ostacoli, invece, è un vero e proprio campione: supera tranquillamente le mie sedie e anche il tappeto che i competitors attorcigliano. Le briciole, ovviamente, vengono aspirate tranquillamente, anche nel tappeto fitto del video.

Il software è in italiano, riuscendo quindi ad integrarsi con Mi Home utilizzando i server Italia. Da applicazione, le funzioni sono le medesime: è possibile impostare un timer, scegliere la zona da pulire (anche molto piccola, se serve), dare un occhio alla cronologia delle pulizie precedenti o avere le statistiche delle pulizie effettuate. Altro valore aggiunto è il manuale di istruzione in italiano.

L’ho scelto come Robot personale: perchè? Il motivo principale è il serbatoio dell’acqua che permette di lavare i pavimenti e che, in questo nuovo modello, permette anche di regolare quanta acqua utilizzare. Il serbatoio, inoltre, permette di pulire circa 100 metri quadri.

Per lavare i pavimenti viene sfruttato un panno usa e getta (10 li troviamo in confezione), poco comodo per via della sostituzione ogni utilizzo, e un panno uso e lava che trovo sicuramente più ecologico. Sfruttando la funzione di lava pavimenti, la pulizia e la solita sfida dello zucchero a velo, viene superata tranquillamente. Essendo poi settabile la quantità di acqua, anche il parquet non è un problema: basta utilizzare la modalità che permette solamente di inumidire e non bagnare troppo.

Costa circa 570 euro, io l’ho preso da GeekMall e, essendo in italiano, è ormai adatto al nostro mercato. Rispetto al modello precedente, abbiamo la spazzola che passa da tre a cinque denti, il modulo che permette di dosare l’acqua e una batteria leggermente più prestante.

In confezione troviamo tanti panni di riserva e 4 filtrini per l’acqua che, secondo la mia esperienza, permette di utilizzare un filtro per circa 6 mesi.

Lui rimarrà a casa mia, la possibilità di poter lavare è un valore aggiunto non da poco, per pulire è decisamente il migliore. Non è il migliore nella potenza aspirante, in quel caso preferisco un folletto, ma ha un rapporto qualità prezzo non indifferente.

LINK GEEKMALL