Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Test Drive TESLA model 3 e prova GALAXY M20 in LAPPONIA

Combinazione vincente quella di avere un test drive in Lapponia e in tasca un telefono con batteria da 5.000 mAh.  Sono infatti andato a Kemi per provare la nuova nata di TESLA, la Model 3. Vettura ovviamente totalmente elettrica e finalmente in consegna in questi giorni ai primi clienti italiani.

Non ci giro intorno: mi è piaciuta tantissimo! Ho avuto modo di avere un confronto diretto con Model S e, altra macchina! Ok, è più piccola, ma l’abitabilità è comunque molto valida. Minimale ma con un tablet centrale che contiene tutte le informazioni necessarie, la plancia è pulita e, complice un sedile con ampia escursione in altezza, dai posti anteriori si domina la strada (pur essendo alta solo 1,44m.).

Le prestazioni ci sono, i motori sono due (uno per ogni assale) e lo scopo di farcela provare in Lapponia, sul mare ghiacciato, era quello di dimostrarci come il controllo di trazione, che agisce 100 volte al secondo sulla coppia di ogni ruota, sia tarato con precisione. Ed è vero!

In più, su model 3, è stato introdotto il track mode. Una modalità che non esclude del tutto i controlli anzi, che aiuta la vettura nei sovrasterzi di potenza. Divertentissima, sterzo diretto, rigida. Insomma, molto più leggera (e non solo nel peso che è comunque decisamente inferiore) di Model S.

Unico scoglio il prezzo. In Italia parte da 60.000 euro (più o meno) ma bisogna aggiungerne altri 10.000 per averla accessoriata con l’autopilot che consentirà, entro il 2019, anche il riconoscimento dei semafori (grazie a 8 tra camere e radar e 12 sensori ultrasonici oltre ad un GPS ad alta precisione).

Per la prova completa vi rimando ad automoto.it

Per quanto riguarda il GALAXY M20 questa non è una recensione. Ma una prova di autonomia. Mi ha consentito di affrontare il viaggio in serenità e di assistermi per due giorni senza bisogno di una carica. Ovviamente normalizzando le giornate probabilmente non le avrebbe coperta ma questo e, sopratutto, come va ve lo racconterò presto nella recensione completa!