Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Unboxing…CHIARA NON BUTTARMI FUORI CASA. E MATE 40 Pro!

Huawei Mate 40 Pro è l’ultimo arrivato della casa cinese e monta il nuovissimo Kirin 9000 con processo produttivo a 5nm e pronto a sfidare la potenza dell’ultimo processore di casa Apple, L’A14, anch’esso a 5nm.

In confezione troviamo la cover in silicone morbida, il caricabatterie supercharge da 65W, un cavo USB-C e delle cuffie auricolari con ingresso USB-C (manca il jack per le cuffie).

Il nuovo device è caratterizzato da un display OLED da 6.7″ di diagonale, risoluzione di 456ppi e un refresh rate da 90hz. Il display è molto curvato ai bordi ma fortunatamente sono spariti gli scomodi tasti del volume virtuali in favore dei tasti fisici.

A muovere il tutto troviamo, come detto, il processore Huawei Kirin 9000, il primo processore dell’azienda a 5nm accompagnato da 8Gb di memoria RAM e 256Gb di memoria interna. espandibili tramite nanomemory. Dal punto di vista della connettività troviamo: supporto alle reti 5GWiFi 6, NFC, Bluetooth 5.2, GPS dual-band e porta USB-C 3.1.

La batteria è un’unità da 4400mAh dotata di ricarica rapida SuperCharge a 65W e ricarica wireless fino a 50W.

Il sistema di fotocamere disponibile su HUAWEI Mate 40 Series è realizzato in partnership con Leica e comprende tre sensori: il principale da 50Mp f/1.9, grandangolare da 20Mp f/1.8 e un teleobiettivo f/3.4 capace di realizzare zoom ottico 5x.