Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione HUAWEI P Smart

Huawei vuole proprio dominare la fascia media del mercato. Dopo il P10 lite, il Mate 10 lite ecco questo P smart che, a vista, sembra più un Honor view 10 lite che un Huawei. E dopo averlo visto nell’anteprima, nella giornata esperienziale, eccolo qui per la recensione completa.

Peso e dimensioni

150.1 x 72.1 x 7.5
143 g

Sistema operativo

Android (8.0), Emotion UI

Storage

32 GB

Display

5.65"
1080 x 2160 pixel

Camera

13 mpx
Frontale 8 mpx

SOC e RAM

HiSilicon Kirin 659
RAM 3 GB

Rete

LTE, HSPA, HSUPA

Batteria

3000 mAH

Confezione e contenuto

In confezione c'è il caricabatterie da 10 watt che carica la batteria in poco più di un ora e mezza, le cuffie auricolari di media fattura ma senza regolazione del volume e il cavo dati micro usb.

Materiali design e touch-and-feel

Molto buoni e bello alla vista. Metallo per la scocca e vetro bombato ai lati per il display. A me dietro piace, con le due camere che ricordano un Minions...ma anche un Honor. Un filo scivoloso ma ha le dimensioni giuste per essere usato abbastanza agevolmente.

Classica anche la dotazione e disposizione dei tasti. Da segnalare che lo sblocco con impronta funziona 10 volte su 10 ed è abbastanza veloce.

Display

Non luminosissimo, al sole pieno ha qualche difficoltà. Ma nel complesso bene per la fascia prezzo. Sia i colori sia l'oleofobicità convincono e anche il sensore funziona bene. E il form factor strizza l'occhio alla moda. 18:9.

Processore e memoria

Il Kirin 659 è molto usato in casa Huawei / Honor. Qui viene affiancato a 3 gb di ram e 32 di memoria integrata espandibile perdendo il secondo slot sim.

Batteria

3000 mAh, giornata di uso intenso che termina con un 10/15% di autonomia residua. Abbastanza bene.

Software ed ecosistema

Huawei differenzia la gamma più per le versioni software che per le specifiche. Qui infatti abbiamo Oreo! 8.0, EMUI 8.0. Ma la sostanza cambia poco, tante funzioni, grafica che rivedrei. Anche se una grafica non freschissima, su un telefono medio gamma, la digerisco di più che su Mate 10 pro!

Reparto telefonico

Ottimo. Nessun problema di ricezione, di audio, confortevole in capsula non altissimo in vivavoce. La seconda sim (c'è comunque anche in versione monosim probabilmente destinato agli operatori) è gestita bene ma alternativa all'espansione di memoria.

Foto e video

La seconda camera posteriore è per il bokeh software ed è da 2 megapixel. Come spesso accada in questa fascia con poca luce criticità. Che spariscono con tanta luce. Il bokeh? Qualche problemino di scontornamento ma tutto sommato le foto sono belle. I video idem. Medi.

Audio

Direi bene, non ho notato problemi. Ha la radio FM!

App e gaming

Girano con qualche gommosità. Lo avevo notato anche sugli altri device con questo processore che non riesce a far decollare la velocità. Nulla di drammatico intendiamoci. Anzi, un uso giornaliero particolarmente affidabile! Ma non è un fulmine.

Real Racing si avvia in 25" e poi gira bene.

Giudizio finale

Esce a fine febbraio a 259 euro. Con Oreo e con questo design ne venderanno tantissimi. E' sostanzialmente quello che ti aspetti, non velocissimo ma affidabile, abbastanza bello, con il display allungato come vuole la moda oggi. Da utente consapevole non capisco la proliferazione di medi gamma Huawei e, a questo giro, pare abbiano voluto fare uno sgambetto a Honor. Sembra un 7x mini. Insomma, ho ridimensionato il mio entusiasmo del lancio ma, alla fine, pur non essendo un best buy, va comunque bene!

 

Design:

7.8

Display:

7.2

Uso generale:

7.5

Fotocamera:

7

Autonomia:

7.9

Qualità prezzo:

8

Voto finale:

7.5