Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione WIKO Wim Lite

Dopo aver provato il fratello maggiore, il Wiko Wim, ecco che tocca al fratello minore che, di minore, ha solo il prezzo. Perchè la cam si comporta alla stessa maniera, il display sull acarta è peggio ma nella realtà è melglio e il design è lo stesso. Insomma, Wiko si riconferma regina della fascia medio bassa. Per la fascia media deve ancora studiare un po’!

Confezione e contenuto

La confezione comprende il caricabatterie da 1Ah (ci mette 3 ore e mezza per la carica completa, non pochissimo), il cavo dati micro USB e le cuffie stereo in ear purtroppo senza gommini per adattarle.

Materiali design e touch-and-feel

Molto bella la colorazione rossa che ho in prova. Il frame laterale è in metallo, la back cover in policarbonato lucido e colorato mentre il vetro è bombato. Si tiene bene in mano e non scivola!

I tasti laterali sono zigrinati. Bene. Ma sono tutti zigrinati e tutti equidistanti il che fa un po' confondere nell'uso al volo. poco male. C'è il led di notifica (personalizzabile), c'è l'ambient display e l'altoparlante è sotto. Il sensore di impronte digitali è affidabile (sblocca 10 su 10) ma non è velocissimo. Ha però l'implementazione di qualche gesture e la possibilità di avviare le app. Un doppio tap sull'icona home mette in stby il telefono e i pulsanti a display si possono invertire.

Display

Il display è un IPS 5" FHD. E per come è configurato è meglio dell'amoled supersaturo e mal tarato del Wim. Ok, il nero non è assoluto, ma almeno con poca luce non rimane un faro, i colori sono riprodotti molto meglio e anche al sole è ben visibile e ben tarato. Insomma, meglio.

Processore e memoria

Lo snapdragon 435 si comporta abbastanza bene. Ci sono anche 3gb di ram e ben 32 gb di memoria utente, non comuni sui telefoni sotto i 200 euro di prezzo.

Batteria

Buona. Con la batteria da 3000 mAh sono riuscito ad arrivare a sera delle mia giornata stress normalizzata con ancora il 10-15% di batteria residua. Da segnalare che il 435 scalda in navigazione GPS con maps e con un uso intenso della camera. Purtroppo scalda anche durante le lunghe telefonate all'orecchio.

Software ed ecosistema

Lo stesso del Wiko Wim. Anche il lite ha Android 7.1.1 con patch di aprile. Presenti di serie un po' troppe app di terze parti (sopratutto antivirus e ripulitori dello smartphone) e l'impostazione di default che ci suggerisce nelle cartelle che creiamo delle app inerenti l'argomento. Ok, disattivabile, ma invasivo. E poi la musichetta inevitabile all'accensione!! Anche se è stato spento in vibrazione e non disturbare!

Reparto telefonico

Bene! Dual sim (purtroppo con il secondo slot condiviso con la microSD), buona parte radio, volume vivavoce in media così come volume e qualità audio in chiamata. Purtroppo il WiFi è solo monoband (strano, il soc supporta anche i 5ghz).

Foto e video

E qui mi ha stupito. La camera principale è la stessa del Wim, la seconda camera non c'è. E visto come non aiutava direi che è meglio così. Gli scatti sono davvero belli, si vede che Wiko ha investito parecchio nella fotocamera. Probabilmente il telefono sotto ai 200 euro che scatta meglio le foto e, sopratutto, che stabilizza meglio i video. Stabilizzazione ottima e qualità video molto buona, anche qui la stessa identica di Wim. Intendiamoci, non stiamo parlando di un top cameraphone, ma a 199 euro difficile trovare di meglio. A 399 facile trovare di meglio. Anteriormente c'è anche il flash led e, anche qui, gli scatti sono sovrapponibili con il Wim.

Audio

Bene, altoparlante sotto, volume e qualità in media.

App e gaming

Le applicazioni si aprono e girano come ci si aspetta che girino su un 435. Non sono fulminee ad aprirsi anzi, a volte ci mettono qualche istante di troppo, ma è un telefono affidabile. Anche il passaggio da un'app all'altra non genera blocchi o rallentamenti esagerati. Qualche lag c'è sopratutto all'apertura di un'app quando i dati si stanno ancora caricando, ma da un telefono di questa fascia ce lo si aspetta. In realtà non è nemmeno molto più lento del Wim normale.

Biblici i tempi di caricamento di Real Racing. Oltre i 50". Poi però è giocabile, anche se a frame rate non altissimo. Diciamo che è un filo sottodimensionato per il gaming.

Giudizio finale

A 199 euro non ci sono telefoni che facciano foto e video più belli. Ha molto più senso questo lite del Wim normale che, a parte un pizzico di velocità in più, ha un display peggiore, una doppia cam inutile, un'autonomia inferiore e un prezzo doppio. Gli manca solo un po' di velocità e reattività, ma per il resto devo dire che è promosso. Bellino, maneggevole e con un'autonomia ok. Se siete indecisi tra questo e il lite comprate questo. E con i 200 euro rimasti vi fate un po' di vacanze!

I migliori negozi online
Wiko WIKO WIM LITE 4G Smartphone, 32 GB, Nero
184.99€
Altre offerte online

Design:

8

Display:

7.2

Uso generale:

7.2

Fotocamera:

7.2

Autonomia:

8

Qualità prezzo:

7.5

Voto finale:

7.5