Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Dieci anni di GALAXY come ci hanno cambiato la vita

Tra due giorni arriverà il decennale della serie Galaxy e la domanda che mi sono posto è: come gli smartphone ci hanno cambiato la vita? Bene, scopriamo analizzando proprio la serie Galaxy S e i cambiamenti arrivati col tempo!

Partiamo proprio da Galaxy S1 che è stato il primo Galaxy con Super AMOLED. Sono i primi anni degli smartphone ma la strada è già chiara: la crescente attenzione sposta la fruizione di contenuti dalla TV allo smartphone. La TV inizia a perdere il 2-3% di audience l’anno e il calo sta diventando esponenziale, sarà anche colpa di servizi come Netflix?

Poi è arriva il Galaxy S2, il primo Galaxy dual-core (uno Snapdragon S3) e fu una svolta per Samsung, sottile e performante. A cambiare in questi anni è anche il mondo del gioco, si giocava a carte, giochi di società o a Super Mario; uno smartphone adesso permette di giocare giochi 3D con grafica decisamente avanzata.

Con Galaxy S3 arriva invece il concetto di multitasking, un concetto che si estende tranquillamente alla nostra quotidianità. Tante azioni che prima potevamo svolgere con specifici strumenti o in specifici posti (in ufficio ad esempio) e che adesso possiamo svolgere praticamente ovunque. Ah, qualcuno usa ancora agende o calendari cartacei?

La quarta generazion, con Galaxy S4, porta l’attenzione agli assistenti vocali con S-Voice. La potenza degli assistenti vocali la stiamo scoprendo soprattutto quest’anno e sta davvero cambiando il nostro modo di interagire con molti servizi.

I bambini ai primi anni di età si meravigliano quando si accende e si spegne la luce da un interruttore, provate ad immaginare la prossima generazione che si meraviglierà con un “Hey Google, spegni la luce”.

Galaxy S5 è il primo smartphone della serie impermeabile che lo rende utilizzabile in moltissime situazioni, anche sotto la pioggia.

Ma sono anche gli anni di Google Maps, chi si ricorda l’ultima volta che avete utilizzato una mappa cartacea? Ogni tanto, a Milano, qualche turista si intravede!

Arriva Galaxy S6, arrivano anche le varianti Edge e con display sempre più grandi e si completa un’altra rivoluzione: lo shopping online. Ormai si compra quasi tutto online, anche i vestiti che possiamo rimandare indietro se sbagliamo taglia. Per assurdo, complici anche spedizioni ormai velocissime, online si può fare anche la spesa!!

Con Galaxy S7 arriva il dual pixel, gli smartphone iniziano sempre più ad avere camere performanti che, per l’uso di tutti i giorni vanno assolutamente benissimo. Il mondo della fotografia cambia con un duplice aspetto: c’è chi riesce a preferire lo smartphone alla fotocamera per lavori che non richiedono competenze specifiche e, allo stesso tempo, avvicinano molti alla fotografia grazie alla sua immediatezza. Sono in tanti, infatti, ad aver cominciato con uno smartphone e che sono poi passati ad una reflex o ad una mirrorless per imparare. In linea di massimo, gli smartphone hanno reso la fotografia a portata di tutti, più di quanto abbia fatto il passaggio da analogico a digitale.

Galaxy S8 ha rivoluzionato il design degli smartphone con il display sempre più grande e bordi sempre più sottili.

Una canzone recita “i tramonti di accendini segnavano l’inizio della notte”, ai concerti quante volte avete visto ondeggiare accendini a ritmo di una bella canzone? Ora capita sempre meno e capita sempre più di vedere i flash degli smartphone accesi. Ma cosa ancora più triste, capita sempre meno di andare ad un concerto, guardandoli il più delle volte sul display di uno smartphone.

Ultimo arrivato è Galaxy S9 che arriva insieme al lancio di Samsung Pay: rivoluzione dei pagamenti.

Sempre meno gente paga in contanti, sempre più carte contactless e sempre più servizi a costi sempre più bassi. E con gli smartphone di ultima generazione è pure possibile lasciare (o dimenticare) a casa il proprio portafogli, il chip NFC ci permette di pagare con le nostre carte di credito senza alcun problema.

Fermatevi e pensateci un attimo: è cambiata la vostra vita con uno smartphone? La mia sì, che ho vissuto tutta l’era della digitalizzazione e che oggi, grazie a questo strumento, riesco a fare tantissime cose senza necessitare di altri supporti.

Non è tutto oro quello che luccica, si parla sempre infatti del suo lato negativo, ovvero quello che ci porta a indebolire i nostri rapporti umani con la gente. Impariamo a sfruttarne sempre più i suoi benefici ma non dimentichiamoci mai di lasciarlo in tasca quando siamo con un amico, con una fidanzata, con una moglie o con nostro figlio.

E S10 come sarà? Lo scopriremo insieme tra due giorni, insieme al pieghevole!!