Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Mercedes A250e Che efficienza! PLAY da GALAXY Z Fold 2

Mercedes classe A 250e, il design è quello di classe A, molto sportivo ed in particolare la versione che ho in prova dotata di allestimento AMG.

Questa versione che ho in prova è un’ibrida plug-in, e dal punto di vista del vano di carico non si perde molto, solamente quei 10-15 cm di profondità rispetto alla classica versione con trazione anteriore e motore solamente termico.

La batteria è abbastanza grande per la categoria di vettura, 15,6 Kw/h che Mercedes-Benz dichiara essere capaci di garantire 70 Km di autonomia. Io sono riuscito a fare tranquillamente 55Km completamente in elettrico. I consumi, utilizzandola come una full-hybrid sono in media di 5.1l/100km.

Nella parte anteriore non troviamo novità rispetto alla versione solamente termica. Bella la parte anteriore con i radar per ADAS celati dentro il logo della stella.

Il motore è un 1.3 trasversale legato ad un gruppo cambio doppia frizione ad otto rapporti che integra al suo interno un motore elettrico a 75Kw. La potenza massima erogata, combinando i motori, è di 218 cv con una coppia pari a 450Nm capace di raggiungere i 100Km/h in 6.6 secondi.

All’interno troviamo l’oramai classico display Mercedes-Benz senza soluzione di continuità diviso in: indicatori di marcia e sistema infotainment. Bellissime le finiture a contrasto rosse dei sedili che vengono riprese anche nei pannelli porta.

Sul vano centrale troviamo la possibilità di ricaricare in maniera wireless lo smartphone e di collegarlo al sistema infotainment, tramite una porta USB-C, per sfruttare CarPlay o Android Auto.

Ovviamente presente l’applicazione che permette di andare a settare le opzioni di ricarica, la temperatura da remoto e tutte quelle solite cose a cui ormai siamo abituati a vedere sulle macchine plug-in.

Il volante mi piace, 3 razze, sportivo e con molti comandi. Da questi è possibile personalizzare tramite i comandi di sinistra la parte del display infotainment dedicata agli indicatori di marcia e tramite la parte destra quella del sistema infotainment.

Quando impostiamo la modalità elettrica le palette dietro al volante vengono utilizzate per cambiare la frenata rigenerativa.

Il passaggio tra i due motori è fatto davvero bene, avviene in maniera molto soft con anche poca differenza a livello acustico. Probabilmente il miglior connubio, su vetture di questa categoria, che io abbia mai provato fino ad oggi.

Il prezzo di partenza per questa Classe A 250e è di 36.000 euro e come al solito, politica delle tedesche, il listino degli optional è davvero lungo e si può arrivare, per vetture molto accessoriate come quella da me provata, anche i 50-55.000 euro.

In generale una vettura che mi è piaciuta molto, nonostante il prezzo!