Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Nuova Porsche 911 GT3 992 Tecnologia e Test Drive

Una vettura che riesce a girare al Nürburgring in 17 secondi meno della 911 GT3 serie 991, è una vettura straordinaria. Questa 992 è stata ulteriormente alleggerita pensando ad ogni piccolo dettaglio e riesce a scaricare sull’asfalto i suoi 510 cavalli dal primo all’ultimo.. ma ora scendiamo in pista!

Partendo dalla sezione anteriore troviamo un paraurti alleggerito, il peso totale della vettura è sceso a  1435Kg, lo splitter anteriore ha un’aerodinamica passiva ed è orientabile solo manualmente, questo sempre per risparmiare peso,. I dischi freno sono da 408mm a 6 pinze e si trovano all’interno dei nuovi cerchi alleggeriti.  Dietro troviamo l’ala posteriore, enorme e regolabile anch’essa manualmente, la bellissima scritta Porsche a sbalzo, l’ormai iconica linea luminosa a led e i bellissimi scarichi centrali. Gli pneumatici sono differenziati, dietro 315/30 r21 davanti invece da 20”. 

All’interno notiamo subito i doppi vetri, alleggeriti anche questi, il rollbar e i sedili con il guscio in fibra di carbonio, optional come il tetto in carbonio. 

Come in tutte le porsche la chiave è a sinistra, e la strumentazione è composta da 4 quadranti digiali personalizzabili e uno analogico centrale che fa da contagiri con tanto di LED per il cambio marcia. Ovviamente c’è la modalità track, che adegua la strumentazione dall’utilizzo su strada all’uso pista togliendo ogni informazione superflua e lasciando solo pressione degli pneumatici da un lato e cronometro, curva di coppia e forza G laterale dall’altro.

Come dicevamo al Nürburgring ha guadagnato 1 minuto sulla 996 e 17 secondi rispetto alla 991. La potenza è di 510CV e 470Nm e ha il fantastico motore aspirato 6 cilindri boxer 4000 cc³. Scatta da 0 a 100 in 3,4 secondi e arriva fino ai 320 km/h.

In pista questa vettura da il meglio di sé, non solo per la fantastica combinazione di potenza e coppia, ma anche per la precisione di guida, frutto di nuove sospensioni all’anteriore che le permettono di lavorare al meglio anche sotto le elevatissime forze laterali a cui sono sottoposte in curva e per la frenata, eccezionale come da tradizione Porsche. Nota di merito per il sound, questo aspirato capace di arrivare a 9.000 giri entra prepotentemente nell’abitacolo e non si potrebbe chiedergli di meglio.

Su strada è pur sempre una GT3 quindi ok metterla in normal, renderla più domabile ma i dossi, le buche, si sentono tutti, c’è poco da dire. In compenso si ha una grandissima precisione di guida anche su strada. Il sound come dicevamo in sport, a scarichi aperti, è spettacolare ma persino in normal e con gli scarichi chiusi entra parecchio dentro l’abitacolo.

Il prezzo parte da quasi 180.000€ e anche qui non c’è molto da dire, se ce li avessi.. la comprerei!