Recensione DREAME L10s Pro Ultra: ottimo robot Aspirapolvere e Lavapavimenti

Sono sicuro che ricorderete ancora quanto fossi entusiasta del Dreame L20 Ultra durante la sua recensione, un robot super top di gamma, con tante funzioni innovative e che potevamo definire una vera nuova generazione. Certo, il prezzo è quello che è ma proprio per questo ho deciso di provare anche L10s Pro Ultra, che mantiene sempre le utilissime funzioni di pulizia dei panni con acqua calda e anche di estensione laterale di uno dei due moci rotanti per pulire gli angoli ma che costa 300 euro in meno..

La stazione di ricarica una volta faceva solo, appunto, la ricarica del robot ma ormai è davvero riduttivo chiamarla così. La base di questo Dreame è più compatta e anche più carina di quella dell’L20 ma integra comunque un serbatoio dell’acqua pulita da 4 litri, uno dell’acqua sporca da 4,5 litri, uno per il detersivo, il sacchetto per lo svuotamento della polvere e pensa a lavare i moci del robot con acqua calda a 58°.Difficile chiedere di più, anzi, rispetto al top di gamma L20 qui nel serbatoio del detersivo possiamo mettere quello che vogliamo (mi raccomando, non schiumoso) e non per forza quello originale di Dreame.

Il robot funziona bene ed è efficace sia nell’aspirazione, grazie ai 7.000Pa di potenza, che nel lavaggio perché come dicevamo prima uno dei due moci rotanti, per la precisione quello di destra, si allarga in modo da pulire bene lungo le pareti ed intorno agli ostacoli. Il tutto viene poi completato da una grande intelligenza di navigazione, evita gli ostacoli e lo fa senza lasciare troppo spazio intorno e dalla telecamera che possiamo usare anche da remoto come telecamera mobile di sorveglianza. L’unica differenza con L20 Ultra sta nel fatto che quando deve solo aspirare L20 lascia i moci alla base e poi li riprende quando servono, questo L10 invece li tiene sempre attaccati ma li solleva di 1,5cm, cosa che da un lato è un vantaggio perché riesce sia a lavare che aspirare i tappeti in una sola passata ma dall’altro potrebbe bagnare un po’ i tappeti più soffici e a pelo lungo.

Non rimane che parlare dell’applicazione, che come al solito è ben fatta e ci mostra una mappa di casa sempre molto precisa e affidabile. Si può programmare la pulizia, anche in maniera intelligente, e si ha accesso alla camera del robot oltre che settare tante finezze come l’orientamento dei mattoni o del parquet, in modo che lui vada a lavare nel senso delle fughe per ottenere il massimo risultato.

Un robot che mi ha convinto, che convince tanto quanto L20 solo che se quest’ultimo costava 1.299 euro lui costa 999 euro che saranno pur sempre tanti, senza dubbio, ma che permettono di avere un robot autonomo e in grado di aspirare e lavare praticamente da solo per lunghi periodi e la comodità non è indifferente, senza dimenticare che sia aspirazione che lavaggio sono davvero ottimi. Nel caso in cui voleste far diventare questi periodi settimane e settimane potreste anche collegare la base al carico e scarico dell’acqua di casa, magari sfruttando gli attacchi a muro della lavatrice o di un lavandino, per questo però serve un accessorio da 199 euro.

STORE UFFICIALE DREAME

Dreame Kit di Collegamento Acqua di Riempimento e Scarico Automatico per L10s Pro Ult...
Acquista ora su Amazon!
199,00 €