Recensione Motorola RAZR 2022

L’iconico Motorola RAZR si rinnova. Perde un po’ di iconicità nel design ma ne guadagna tanto in usabilità. peccato per due punti deboli: batteria e fotocamera. Per il resto supertelefono!

Peso e dimensioni

79.79 x 166.99 (86.45) x 7.62 (16.99)
200 g

Sistema operativo

Android 12

Storage

256 GB

Display

6.7"
1080 x 2400

Camera

50 mpx f/1.8
Frontale 32 mpx

SOC e RAM

Qualcomm SM8475 Snapdragon 8+ Gen 1 (4 nm)
RAM 8 GB

Rete

HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE-A (CA), 5G

Batteria

3500 mAH

Confezione e contenuto

In confezione troviamo il cavo USB-C, l'alimentatore da 30W ed una cover in plastica rigida ovviamente divisa in due pezzi.

Materiali design e touch-and-feel

RAZR è costruito in metallo e vetro, ha uno spessore di 7.62 millimetri da chiuso o 16.99 da aperto, pesa 200 grammi ed è certificato IP52. In mano si tiene molto bene e anche ad una mano sola si riesce ad aprire e chiudere. L'unico piccolo problema è che i tasti laterali sono molto sensibili e capita di premerli involontariamente.

Al posto dell'always-on classico abbiamo lo schermo esterno che è molto grande e assolve bene a questo compito. Riguardo a connettività troviamo 5G, WiFi 6E, Bluetooth 5.2, GPS, Android Auto, NFC e interfaccia desktop Motorola Ready For sia cablata che wireless.

Display

Il display interno è un P-OLED da 6.7″ con risoluzione FHD+ e refresh rate a 144Hz. La densità pixel è pari a 394 PPI. Si tratta di un bel display, con tutte le qualità dell'OLED come neri assoluti e ottimi angoli di visione e soprattutto la piega si vede e si sente molto poco. Il display esterno è un AMOLED da da 2.7″ con risoluzione HD+ 800 x 573, refresh rate a 60Hz e 372 PPI.

Processore e memoria

Il processore è lo Snapdragon 8+ Gen 1 a 4nm con 8GB di memoria RAM LPDDR5 e 256GB di memoria interna UFS 3.1.

Batteria

La batteria è una 3.500 mAh con ricarica a 30W ma è purtroppo assente quella wireless.

Software ed ecosistema

Android 12 a bordo con le patch aggiornate ad ottobre ma ormai sappiamo bene come Motorola si comporti in maniera davvero apprezzabile con gli aggiornamenti. L'usabilità a una mano è ottima, ci sono le solite gesture e funzioni utili di Motorola e YouTube e la fotocamera sono ottimizzati per quando il telefono è piegato a 90°, ottimi per l'utilizzo da scrivania.

Reparto telefonico

C'è la possibilità del dual-SIM e la ricezione è ottima ma avrei preferito il volume dalla capsula un pelo più alto, il vivavoce e mono pur avendo questo Motorola l'audio stereo. Il dialer non permette di registrare le chiamate.

Foto e video

Il comparto camere è formato da:

  • camera principale da 50MP con apertura f/1.8 e stabilizzazione ottica,
  • camera ultra-grandangolare da 13MP con apertura f/2.2 e angolo di 120°,
  • camera frontale da 32MP f/2.4.
Qui purtroppo questo RAZR delude, i risultati sono da medio gamma, niente di entusiasmante.

App e gaming

Un processore come lo Snapdragon 8+ Gen 1 garantisce velocità e fluidità ai massimi livelli con qualsiasi app. A deludere invece è un po' la vibrazione ma probabilmente i motori che la generano non sono molto potenti per questioni di spazio.

Giudizio finale

Il prezzo di listino di 1.199 euro è un prezzo importante ma a fuoco per il prodotto, che ha subito un netto miglioramento dalla generazione precedente. Ho apprezzato l'usabilità quotidiana, il software, la qualità del display interno e la praticità di quello fuori anche se in realtà alla fine si usa poco. I punti deboli invece sono autonomia e comparto camere, figli  di compromessi con le dimensioni. Insomma, un gran passo avanti ma credo che probabilmente sceglierei lo Z Flip4, anche se qui c'è il plus dello schermo esterno grande..

Motorola RAZR 2022 (display flessibile 6.7" FHD+ pOLED, display esterno quick view 2....
Acquista ora su Amazon!
1284,89 €

Design:

8.4

Display:

8.5

Uso generale:

8.5

Fotocamera:

7.2

Autonomia:

6.2

Qualità prezzo:

7

Voto finale:

7.9