Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

RECENSIONE Xiaomi Mi AirDots Pro

Ed eccoci giunti alla recensione delle Mi Air, le cuffie true wireless di punta di Xiaomi, dopo aver provare le più piccole AirDots.

Rispetto alle AirDots, le Mi Air cambiano totalmente nel design che riprende quello delle AirPods con la loro forma allungata, questo formato qui ha però costretto ad una custodia troppo spesso per i miei gusti, in tasca dà fastidio. Altro piccolo difetto riguarda poi la facilità di estrazione dal case, avendo la stondatura sulla parte superiore, diventa parecchio complicato tirarle fuori.

Sul fondo della cuffia troviamo il microfono e i pin per la ricarica, mentre sulla parte superiore troviamo un altro microfono dedicato alla soppressione dei rumori, visto che sono dotate di cancellazione del rumore. E poi troviamo ovviamente i sensori di prossimità e le superfici touch per dare i comandi.

Come stanno alle orecchie? Direi bene non benissimo, perchè avendo solo il gommino nell’orecchio, non hanno nulla che si incastri perfettamente nell’incavo. Non cadono, però se fate attività fisica è probabile che succeda.

La prova sul campo in chiamata non è andata benissimo, spesso l’audio risulta parecchio metallico ma è piaciuta la stabilità del bluetooth, nonostante sia solo 4.2, non hanno mai avuto problemi di disconnessione e hanno possibilità di andare sia in stereo che mono.

Se siete in mono vi consiglio di utilizzare la sinistra, perchè è lì che si può richiamare Google Assistant e quindi riuscire a fare praticamente tutto, tranne regolare il volume, comando mancante.

Ma come funziona la cancellazione del rumore? Basta tappare per circa 3 secondi, finchè una vocina in cinese non ci conferma l’attivazione. Funziona bene? Diciamo che sopprime un 20/30%, manca però l’opzione per amplificare i rumori ambientali, che tornano utile quando camminiamo per strada e dobbiamo stare attenti alle auto.

La soppressione del rumore è possibile utilizzarla solo durante l’ascolto della musica o quando non ascoltiamo nulla, manca la possibilità di utilizzarla in fase di chiamata.

Ma come suonano? Sicuramente meglio delle Pamu Scroll, meglio delle TicPods e delle cinesissime ma un gradino sotto le AirPods e le Galaxy Buds.

Un altro piccolo difetto che non mi è piaciuto riguarda il ritardo nei video, è minimo ma dà comunque fastidio.

100 euro il prezzo, uno dei pochi prodotti di Xiaomi che non ha un buon rapporto qualità prezzo. Non suonano male, però per qualche euro in più riuscite a comprare le Galaxy Buds, altrimenti andrei sulle AirDots che sono sicuramente più economiche.

 

LINK GEARBEST