Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

RECENSIONE HP Spectre X360

Un Pc decisamente versatile grazie al form factor. Molto veloce, reattivo, bilanciato. Ottimo audio, buon display. Difetti? Ventole che partono da subito e un po’ rumorose sotto sforzo e prezzo altino. Ma costruttivamente molto molto valido!

Confezione e contenuto

In confezione oltre al pc e alle istruzioni c'è l'alimentatore che, intelligentemente, è piccolo, è usb di tipo C (ci si possono caricare anche gli smartphone) e carica lo Spectre abbastanza velocamente. Peccato per la spina modello schuko che occupa molto più spazio rispetto alla bipolare.

Materiali design e touch-and-feel

Ottimi i materiali e la costruzione. Tutto in alluminio satinato, non si sporca con le ditate, al tatto dona un'ottima sensazione ed è robusto. Oltre a non scricchiolare. Ben bilanciato, si apre con un dito (a parte dopo essere stato 1 ora sotto al sole...scaldandosi il metallo si dilata e le cerniere si irrigidiscono). Pesa 1,32Kg ed è spesso 13,9mm. Poi la possibilità di ruotarlo di 360° è un plus non indifferente in molteplici situazioni.

Tastiera ben retroilluminata (ma purtroppo bisogna accenderla a mano con il tasto funzione dedicato) e dall'ottima corsa. Mi piace tanto anche la NON rumorosità. Purtroppo io ho in prova una versione francese con tastiera azerty, ma, layout a parte, ci si scrive davvero molto velocemente. L'audio è studiato in collaborazione con Bang & Olufsen, esce dalla grigia posta sopra la tastiera ed è corposo, pulito, potente. Direi al pari del mio MacBook pro.

Display

Lo schermo è da 13,3", touch e fullHD. La cosa che più mi è piaciuta è la luminosità! Pochi schermi si riescono a vedere discretamente in una giornata di sole a luglio. Bè, questo HP si vede. Ovviamente anche al chiuso si vede bene. La risoluzione non è retina, un filo i pixel si vedono, ma è un buon bilanciamento tra esigenze di consumo e di visualizzazione. E anche il touch è ben reattivo. Peccato che le cerniere, bilanciate per l'apertura a un dito, siano un filo lasche quando andiamo ad usare il touch e, se premuto il display con forza, si sposta dalla posizione impostata. Intelligente il fatto che, quando ruotato di 360°, la tastiera si disattivi.

Processore e memoria

Io ho in prova un Intel i7 7500U di settima generazione. E' un processore che sugli Spectre importati in Italia non è ancora disponibile (forse sarà importato più in la). Per ora qui si trova con l'i5. Prestazioni veramente validissime, probabilmente il PC convertibile più veloce che abbia mai provato senza scheda grafica integrata. La ram è DDR3, io ne ho 16gb a bordo e l'ssd è da 1TB! Insomma una macchina supercarrozzata.

Batteria

E qui viene il bello. Nonostante spessore e peso tutto sommato contenuti la batteria è da ben 57,8 wh il che si traduce in circa 8 ore di autonomia in uso office, web e di 3 ore in uso rendering. Molto molto bene. Si riesce a fare la giornata fuori ufficio senza portarsi il caricabatterie.

Giudizio finale

In Italia costa 1.400 euro la versione i5 8/256 ssd. Il mio, per ora disponibile solo all'estero, costa 2.000 euro. Non poco, ma è un PC che va molto molto bene, veloce, reattivo, ma sopratutto stabile. Uno dei pochi PC che non ho dovuto riavviare nella settimana di test (l'ho sempre aperto e chiuso usando lo stby). Display molto luminoso, ben costruito e versatile grazie alle cerniere a 360°. Unica cosa che mi ha infastidito temperature (che però non influenzano le prestazioni) e le ventole che partono sempre e sono rumorose sotto stress. Un filo caro, ma la qualità si paga....