Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Samsung Galaxy S9 e S9plus prezzi, disponibilità e anteprima

Mobile World Congress è sempre una fiera molto attesa dagli addetti e dagli appassionati e lo è ancor di più quando i Big del mondo della telefonia annunciano i propri top gamma.

Ad aprire le danze è Samsung, con cosa? Ovviamente con gli attesissimi Galaxy S9 e S9+ in cui i rumors trovano conferma quasi totale, nessuno stravolgimento ma tante migliorie.

Si parte con la fotocamera: singolo sensore su S9 e doppio sensore (una wide e una tele) sulla variante plus, da 12mpx. Entrambi con OIS ma la novità più grande sta nell’apertura doppia da f1.5 e f2.4 che permette di migliorare le performance in ogni condizione di luce. Un sensore Super Speed Dual Pixel con potenza di elaborazione e memoria dedicate, in grado di combinare fino a 12 fotogrammi in un solo scatto. Camera frontale da 8mpx f1.7.

Non solo foto, anche lato video mostra i muscoli introducendo il Super slow-motion, capace di acquisire 960fps, con la possibilità di editarli aggiungendo musica o creando gif.

My Emoji è l’altra novità, stavolta software, che sottolinea Samsung. L’intento è quello di far nascere un nuovo modo di comunicare grazie alla possibilità di creare un avatar con aspetto, suoni e comportamenti simili a quelli degli utenti. Il tutto è possibile utilizzando un algoritmo che analizza un’immagine 2D dell’utente e mappando più di 100 caratteristiche facciali per creare un modello 3D che meglio rispecchi e imiti le sue espressioni.

Bixby che impara ad utilizzare la realtà aumentata e le tecnologie di deep learning per fornire informazioni sull’ambiente circostante. Con il rilevamento e il riconoscimento degli oggetti in tempo reale, Bixby genera istantaneamente informazioni direttamente nella parte superiore dell’immagine che la fotocamera sta inquadrando. È possibile tradurre lingue straniere e convertire valute in tempo reale.

L’intrattenimento non è solo foto, video e assistenti ma anche audio. Ecco che Samsung rinnova la partnership con AKG e aggiunge agli speaker stereo il supporto Dolby Atmos per migliorare l’esperienza e l’effetto surround.

Infinity display, che con S8 aveva fatto “invecchiare” la concorrenza, mantiene le dimensioni da 5,8″ e 6,2″ per S9 e S9+ rispettivamente. Entrambi pannelli Super AMOLED, cornici molto sottili e risoluzione Quad HD+, ovviamente 18:9.

Galaxy S9 e S9+ sono i primi smartphone a supportare la nuova app SmartThings e rappresentano l’hub centrale per la gestione di ogni aspetto di uno stile di vita sempre connesso – a casa, in ufficio o in mobilità – che si utilizzino dispositivi Samsung oppure di altri produttori.

Le differenze tra S9 e S9+ stanno anche nella memoria, entrambi con 64GB di Storage ma con 4GB e 6GB di RAM rispettivamente. Presente anche quest’anno lo slot per la Micro SD, stavolta fino a 400GB! E, NOTIZIONA, tra qualche settimana arriverà anche la versione da 256gb di memoria integrata (probabilmente in vendita solo sul sito Samsung).

Occhio di riguardo anche alla sicurezza grazie ad un sensore di impronte che trova nuova collocazione centrale, sotto la camera, e al riconoscimento dell’iride e del viso. Sicurezza attenzionata anche dal nuovo Knox 3.1, l’ultimo aggiornamento della piattaforma di sicurezza Samsung.

La batteria dei nuovi flagship sarà rispettivamente da 3000 e 3500mAh per S9 e S9+ che dovrebbe migliorare l’autonomia anche grazie al nuovo SoC a 10nm, octa-core in architettura Big-Little da 2.7GHz e 1.7GHz.

Mantenuta la certificazione IP68 contro acqua e polveri. Dual sim anche per il mercato open market italiano (si perde però lo slot microSD) mentre mono sim per i prodotti brand operatori.

Galaxy S9 e S9+ saranno disponibili a partire dal 16 marzo 2018 nelle colorazioni Midnight Black, Coral Blue e nella nuova tonalità Lilac Purple al prezzo consigliato di €899 e €999 rispettivamente.

I consumatori italiani che decideranno di acquistare uno dei nuovi smartphone Samsung durante il periodo di prenotazione – dalle 18.30 del 25 febbraio al 15 marzo – potranno accedere al programma di Supervalutazione, che offrirà loro la possibilità di restituire il proprio smartphone usato ottenendo fino a 450 euro di contributo. Inoltre, quanti prenoteranno Galaxy S9 o S9+ entro il 7 marzo, potranno riceverlo a partire da una settimana prima della data ufficiale di arrivo sul mercato.