Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione APPLE HOME POD mini IN ITALIANO!

HomePod arriva in Italia ed Apple decide di portarlo in formato mini: 8,5 centimetri di potenza e qualità! Tante funzioni ed una perfetta integrazione con Siri ne fanno un perfetto alleato, che finora mancava, per chi ha scelto di calarsi nell’intero ecosistema Apple. Vediamolo meglio!

In confezione troviamo alimentatore e cavo da USB-C a USB-C entrambi realizzati con il 35% di plastica riciclata. Bene!

Il diametro è di 8,5 cm ed il peso è di 350 grammi. La costruzione dell’HomePod è impeccabile. Belli i materiali e curate le finiture e gli assemblaggi. Prova touch & feel superata!

L’altoparlante è uno solo, quindi un full range, ma sui lati sono stati messi dei driver passivi che vanno a reagire alle onde sonore vibrando ed aumentando i bassi. Tutto questo per dire che nonostante le dimensioni non farà miracoli ma i bassi ci sono.

Oltre all’altoparlante ci sono 4 microfoni che gli permettono di capire dove voi vi troviate e soprattutto di capirvi anche quando la musica è messa ad alto volume e lui sta suonando.

Scavando più a fondo scopriamo che lui ha un chip, chiamato S5, che grazie all’intelligenza artificiale va ad analizzare la musica in riproduzione ed equalizzarla in modo da far rendere il proprio hardware al meglio.

Ovviamente non si parla solo di musica perché lui ha dentro Siri che può fare tantissime cose, anche collegate alla domotica. Ad esempio le si può dire di inviare messaggi non solo con l’app messaggi di Apple ma anche con quelle di terze parti come Telegram e Whatsapp (con quest9ultima però mi ha dato qualche problema).

L’integrazione avviene anche con le note, con il calendario, con le mappe ed il traffico, con le ricerche web e tanto altro.

Utile il fatto che avendone più di uno sia possibile collegarli e farli suonare in stereo. Tutto in maniera semplice ed intuitiva.

Usando Musica di Apple riescono a capire molto bene i n0stri gusti e ad imparare cosa ci piace ascoltare creando playlist personalizzate. Integrate per la radio ci sono le app Deezer e TuneIn. Spotify purtroppo manca, dovremo usarlo tramite AirPlay.

La qualità audio quindi è buona ma quanto? Io in assoluto gli darei un 7,5. Considerando le dimensioni e facendo le proporzioni però arriva a 9,5. Veramente ottimo lavoro di Apple da questo punto di vista.

Il prezzo rapportato agli altri prodotti simili come Echo Dot è abbastanza alto, 99€. Per chi ha l’ecosistema di Apple però vale per via della sua integrazione con Siri e quindi con tutte le varie note personali, applicazioni, preferenze di musica, chiamate, messaggi che con iPhone o iPad ed Alexa/Google Home non si possono avere.