Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione HONOR 20 lite

E’ passata solo una settimana da quando provavo il Huawei P30 lite ed ecco arrivare il cugino, anzi, fratello. Tantissime similitudini, 70 euro in meno ma micro USB e WiFi monoband. Però guadagna un po’ di autonomia e un pelo di velocità.

Peso e dimensioni

154,8 - 73,6 - 8 mm
164 g

Sistema operativo

Android 9

Storage

128 GB

Display

6.21"
2340 x 1080

Camera

24 mpx 1.8 - 2.2 - 2.4
Frontale 32 mpx

SOC e RAM

Kirin 710
RAM 4 GB

Rete

LTE Cat 13

Batteria

3400 mAH

Confezione e contenuto

Il classico colore Tiffany per le ragazze per quanto riguarda la confezione, al suo interno troviamo la cover e il caricatore da 10W in uscita con il cavo, purtroppo, Micro USB.  

Materiali design e touch-and-feel

Purtroppo il retro non è in vetro ma è in plastica, attira tanto le ditate e ospita il sensore di impronte digitali, nonostante sia presente anche il riconoscimento per il volto. Sempre sul retro troviamo poi le tre camere leggermente sporgenti, mentre sul lato superiore troviamo il carrellino delle sim e micro SD. Come già detto, sul lato inferiore troviamo invece la porta Micro USB e la cassa mono. Un design tutto sommato già visto, ormai si somigliano praticamente tutti su questa fascia di prezzo.

Manca il LED di notifica sulla parte frontale, sul lato destro troviamo i tasti per l'accensione o spegnimento e i tasti per il volume. L'altoparlante è mono, situato sulla parte inferione, accanto al quale troviamo il primo microfono (il secondo è invece sul lato superiore).

Display

Il display è un pannello da 6.21" con risoluzione FHD+ con tecnologia IPS e una taratura dei colori troppo satura, fortunatamente regolabile tramite impostazioni. Colori che virano un pochino ad angoli elevati, neri non assoluti ma in assoluto un display non male.

Processore e memoria

Solito processore di Huawei/Honor per questa fascia, il fidato Kirin 710 abbinato a 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna, non scalda praticamente mai. Una versione un po' castrata perchè manca il WiFi Dual-Band ma c'è il chip NFC, il bluetooth purtroppo arriva alla versione 4.2.

Batteria

Molto bene l'autonomia con una batteria da 3400 mAh che porta a sera con un 30% di autonomia residua, meglio del P30 Lite.

Software ed ecosistema

A bordo troviamo ovviamente la EMUI alla versione 9.01 basata su Android 9 Pie. Vanno bene le gesture ma rimane l'interfaccia che andrebbe rivisitata, mi ha dato fastidio i suggerimenti di applicazioni da scaricare in fase di configurazione, poche quelle davvero utili.

Reparto telefonico

Nessun problema in chiamata, buona la ricezione e anche in vivavoce si sente abbastanza bene. Non mi fa impazzire purtroppo il dialer che non è intelligentissimo e non riconosce i numeri spam.

Foto e video

C'è la grandangolare, c'è un buon autofocus e il riconoscimento delle scene intelligente. Mi piace l'ampio angolo di visuale della grandangolare, non manca ovviamente la modalità ritratto che viene eseguita con l'aiuto del terzo sensore che si occupa del calcolo della profondità di campo. Le foto vengono bene, nella media ma con uno scatto un filo più lento del dovuto. I video arrivano fino al FHD a 60 fps, in alternativa a 30 fps, che purtroppo non vanno benissimo come sul cugino P30 Lite.

Audio

C'è la Radio FM, bene l'audio mono che non delude e fa sempre piacere la presenza del jack da 3.5 mm.  

App e gaming

Il test con la stories Instagram non viene superato alla grande, ci sono dei lag evidenti in fase di creazione stories con filtri, meglio senza filtri ma non fluidissimo. Le applicazioni girano però fluide e un filo meglio del P30 Lite, la vibrazione è nella media.

Real Racing ci mette tanto ma poi gira bene, quindi nessun problema.

Giudizio finale

299 euro di listino, verrà commercializzato il 7 maggio ma è probabile che si assesti sui 249 euro che ritengo un prezzo più a fuoco con il prodotto. Tanta la memoria e buona la batteria, c'è una buona fotocamera ma c'è qualche lag qua e là, così come non mi è piaciuta la scelta del WiFi monoband, il bluetooth 4.2 e la scelta della Micro USB. Insomma, un telefono che ci sta ma avrei immaginato una maggiore differenziazione di prezzo tra i due cugini, visto che la differenza non è proprio poca. Appuntamento al 21 maggio per scoprire i nuovi Honor, "mamma e papà" di questo Honor 20 Lite.

Design:

6.5

Display:

7

Uso generale:

7.2

Fotocamera:

7.8

Autonomia:

8.5

Qualità prezzo:

7.5

Voto finale:

7.2