Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione KUGOO G MAX

Questo Kugoo G Max è un monopattino veramente particolare, a livello di design forse il più bello che abbia mai provato.

La pedana è molto ampia in larghezza e un po’ meno in lunghezza, comoda. La batteria è posizionata sotto il pianale cosa che gli dona un baricentro basso.

Lui è molto stabile, tra i più stabili che io abbia mai provato. A causa del peso di 20 kg non è adatto ad essere uno di quei monopattini da utilizzare in coppia con i mezzi pubblici nonostante sia ben costruito e con un buon meccanismo di chiusura.

Il motore è anteriore è da 500W, la velocità massima è di 33 km/h. Ricordo che la velocità massima consentita dalla normativa è di 25km/h.Nessun problema nel mio classico test rampa. Riesce a superare pendenze del 20% con più o meno difficoltà in base al peso del guidatore, i 500W si sentono tutti.

Non è dotato di sospensioni ma grazie alle ruote da 10 pollici lui rimane davvero molto stabile. La frenata è davvero ottima, il freno posteriore è a disco e in coppia con la frenata rigenerativa garantita dal motore si ottengono ottimi risultati. La frenata rigenerativa può essere regolata tramite la leva, più questa viene tirata più la frenata rigenerativa diventa importante, dopo una certa soglia interviene il freno a disco.

Praticamente invisibile, sotto la luce del sole, il display posto sul manubrio, necessario utilizzare l’app per controllare la velocità.

Tramite l’applicazione si ottengono informazioni sulla velocità, i Km percorsi e la percentuale di batteria residua. C’è la possibilità di scegliere i vari livelli di assistenza e anche la possibilità di bloccare il monopattino che rende, attraverso il freno motore, più difficile da spostare. Lui non suona o avverte quando si esce dal raggio di azione del bluetooth rendendo il blocco un po’ inutile.

L’illuminazione fornita dal led posto sul manubrio è scarsa, più un segnalatore di posizione che una fonte di luce. Bello il led posteriore che rimane sempre acceso e che fa anche da elemento di design.

La batteria è un’unità da 375Wh, l’azienda dichiara 32km di autonomia ma io ho riscontrato un’autonomia inferiore, tra i 22km e i 26 km. Si ricarica in circa 5 ore.

Costa 749 euro, un prezzo che lo rende poco competitivo con tutta quella fascia medio-bassa di monopattini che vanno comunque molto molto bene. Questo è un monopattino di fascia alta, ne ha le caratteristiche ma probabilmente il Ninebot G30 è superiore un po’ in tutto ed in particolare dal punto di vista dell’assistenza. Resta comunque bellissimo dal punto di vista del design e molto buono dal punto di vista del funzionamento e della stabilità.

LINK ACQUISTO GEEKMALL