Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione LAVATRICE SMART MIELE

La tecnologia è sempre più pervasiva negli elettrodomestici ed io ho accettato di buon grado l’invito di Miele di provare una sua lavatrice top di gamma.

La tecnologia parte dal cestello, che ha una forma a nido d’ape che consente di creare un velo d’acqua tra il cestello ed i capi in modo da farli rovinare meno e permette anche di centrifugare fino a 1600 giri (1200 per la lana).

Caratteristica particolare è il Twin Dos integrato nella lavatrice. Sono presenti due flaconi contenenti rispettivamente in uno gli enzimi tensioattivi e nell’altro gli sbiancanti ottici e gli ossigeni attivi. Queste sono le due componenti principali di tutti i detersivi. Grazie a questo sistema la macchina in base al programma, al carico ed al fatto che stiamo lavando bianchi o colorati dosa automaticamente le due componenti utilizzando la quantità giusta per lo specifico lavaggio. Ovviamente c’è sempre la possibilità di inserire un detersivo tradizionale.

Il pannello di controllo è completamente touch. L’elettronica di potenza (che fa andare io motore della lavatrice) e quella di controllo e gestione di tutto il sistema touch sono separate. Rispetto alla classica manopola grazie al sistema touch con display LCD è possibile andare a fare tante cose in più ed in particolare modificare i programmi. I programmi pre-caricati sono davvero tantissimi. I programmi hanno anche una stima di quanto dureranno, ma il programma si auto-adatta in base al carico. Possibile salvare i programmi che si sono personalizzati.

Possibile, tramite l’applicazione, di far partire da remoto il lavaggio ed impostare anche che tipo di capi abbiamo inserito. Una volta impostati la lavatrice ci suggerirà anche il tipo di lavaggio corretto. La stessa guida la troviamo anche nel touchscreen. La lavatrice è, inoltre, compatibile con Alexa.

La macchina si può pulire attraverso un lavaggio dedicato e presente nelle impostazioni. Sempre nelle impostazioni troviamo la possibilità di settare un codice PIN.

Presente un menù specifico sui consumi che permette di far vedere l’utilizzo di energia dell’ultimo lavaggio o quello complessivo della macchina con anche la possibilità di impostare un costo dell’energia così da avere una stima dei costi.

Durante il lavaggio il display indica inc he fase siete e tramite uno swipe vi mostra la temperatura ed il consumo sia energetico che idrico. Una volta finito il lavaggio parte la fase “anti-piega“, la macchina ogni 30 secondi fa dei giri di cestello in modo che i panni non si spiegazzino.

Dopo aver provato tutti i programmi mi sono reso conto che ogni programma è davvero tarato ad hoc rispetto alla tipologi di capo e si adatta perfettamente. Sinceramente non riesco a trovargli un vero difetto a parte il prezzo elevato di circa 1800 euro.

La qualità di Miele è cosa risaputa, nella mia esperienza con i vari elettrodomestici che ho in casa non ho avuto problemi, se non un piccolo fastidio alla lavastovigli in 17 anni di utilizzo!

PREZZO SHOP MIELE