Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione MOTOROLA ONE FUSION +

Questo è Motorola One Fusion +, mi piace un sacco l’affidabilità di motorola e le solite motorolate. Uno dei pochi telefoni di questo 2020 con la pop-up camera, un Full display, fa delle buone foto, ha un processore abbastanza performante, c’è la super ottimizzazione di Motorola e ci sta anche il prezzo. Manca quell’elemento WOW ma lui è granitico, solido e con anche una super batteria.

Confezione e contenuto

In confezione troviamo un caricabatterie da 15W, un cavo USB-A to USB-C, un paio di cuffie auricolari e una cover in silicone.

Materiali design e touch-and-feel

Costruito in plastica nel frame e nel vetro è molto resistente agli urti, pesa 210g ed è spesso 9.6mm. In mano è un mattoncino.

Troviamo il WiFi dual.band e bluetooth 5.0, non c'è il chip NFC. Il GPS funziona bene così come anche Android Auto. Manca il led di notifica ma al suo posto troviamo il MotoDisplay. L'altoparlante è mono ma molto potente. Il feedback della vibrazione è buono, maschio.

Display

Il display è un pannello da 6.5" IPS FullHD con densità di pixel di 396ppi. Il solito IPS con la caratteristica di non avere fori o notch vista la presenza di una camera anteriore pop-up, bene. Nessun problema nella visualizzazione Netflix o YouTube in FullHD.

Processore e memoria

Il processore è lo Snapdragon 730 coadiuvato da 6Gb di memoria RAM e 128Gb di memoria interna espandibili tramite slot micro sd.

Batteria

La batteria è un'unità da 5000mAh che unita allo Snapdragon 730 riesce a portare a sera con ancora il 40-45% di autonomia residua nonostante non termini i processi in background come i vari Huawei, Xiaomi o Oppo. La ricarica supportata è fino a 15W, non è presente la ricarica wireless.

Software ed ecosistema

Il software è basato su Android 10 con patch di sicurezza aggiornate ad aprile 2020. Sono presenti le gesture e non ci sono invece sovrapposizioni di app google con proprietarie di motorola. L'interfaccia è molto stock ma sono presenti le classiche, e apprezzate, "motorolate".

Reparto telefonico

Lui è dual-sim, la ricezione è la solita ottima dei motorola e il dialer telefonico è quello di Google con anche il filtro antispam. Nessun problema in chiamata.

Foto e video

Il comparto fotografico è composto da quattro fotocamere: la principale da 64MP f/1.8, la grandangolare da 8MP, la macro da 5MP e la depth da 2MP. La fotocamera anteriore è una pop-up camera da 16MP. Le foto sono da buon medio gamma. Non impressionano ma neanche deludono. Stesse considerazioni valide anche per i video.

Audio

L'audio è mono ma molto potente ed esce dall'altoparlante in basso. Forse la pop-up non era compatibile con un audio stereo.b Presente il jack per le cuffie.

App e gaming

Nessun problema durante il mio solito trittico app.

Real Racing si avvia in 10". Manca Moto Gaming.

Giudizio finale

I 299 euro richiesti sono a fuoco per un telefono che ha dalla sua una grande affidabilità e una grande autonomia. Il secondo è un concetto facile da far passare, il primo meno. Ovvio non ha nulla per farmi dire wow ma non ha neppure nulla che non vada. Ah... Forse sì.  A quasi 300 euro la mancanza dell'NFC fa storcere il naso, ma i Motorola non deludono mai lato ottimizzazione.

Design:

7

Display:

7.2

Uso generale:

8.5

Fotocamera:

8

Autonomia:

9

Qualità prezzo:

7.9

Voto finale:

7.9