Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

2000Km in AUTO ELETTRICA. Test Drive KIA e-SOUL in GRECIA!

Eh si, quando ho avvisato KIA della mia intenzione di intraprendere un viaggio elettrico di quasi 2000 Km in un paese non attrezzato ho percepito un po’ di perplessità, ma avendo la Kia e-Soul in prova da ormai qualche settimana avevo imparato a conoscerla, sopratutto lato efficienza.

La più efficiente auto elettrica che io abbia mai provato! Eh si perchè sulle elettriche cambieranno i termini di paragone. Sarà sempre meno interessante saperne i cavalli (avendo la coppia tutta e subito comunque il senso di spinta di una macchina con questa trazione è da sportiva) ma sempre più interessante valutare batteria in relazione proprio all’efficienza, ovvero a quanti chilometri si possono percorrere con ogni singolo Kwh di batteria. E vi do’ un primo dato statistico: 1855 Km con un consumo medio di 13,4 Kwh/100Km! Aria condizionata praticamente sempre accesa, un mix di autostrada, extraurbano e città con velocità cruise in autostrada impostata sui 110 km/h. Traducendo in autonomia sono 470 Km VERI! Ovviamente, come tutte le elettriche, il range è influenzato da tanti fattori. Ma, con una batteria così grossa ed un’efficienza così elevata, anche in autostrada a 130 km/h fissi (magari con puntate un po’ più su per effettuare sorpassi) si riescono a fare tranquillamente 330 Km fino a sfiorare i 600 Km in caso di guida accorta in città/extraurbano magari senza usare l’aria condizionata (che comunque è a pompa di calore e consuma un 5/6% di energia in più quando accesa). Le prestazioni sono da sportiva, grazie ai 204 cv e 395 nm di coppia disponibile subito. 0-100 in 7,9″ e velocità massima limitata a 170 km/h.

La ricarica fast è la chiave per poter viaggiare in autostrada. Non si arriva mai a zero batteria e la ricarica super veloce ha senso fino all’80% dopodichè la curva di carica si appiattisce. Ma in questo range, con tappe di 300 km, si viaggia con soste di un oretta. Fattibilissimo.

La KIA ricarica in Fast a 70 Kw (Anche se in Italia l’attuale rete EnelX fast arriva a 50) e su caricatori standard a 7,4Kw monofase.

Per viaggiare in Grecia ho contattato e-station che produce una fantastica stazioncina di ricarica da viaggio. In ingresso, tramite adattatori, accetta praticamente qualsiasi presa ed è scalabile dalla 10A (carica a 2 kw) alla 380 32A (con la quale si arriva a 7,4Kw). In Grecia le colonnine sono davvero poche (però un paio che abbiamo raggiunto ci hanno consentito di scoprire dei luoghi fantastici che mai avremmo toccato) e l’EVR1 (nome della stazione di ricarica portatile) ci ha consentito di ricaricare sempre.

Ovviamente è un viaggio che va un minimo pianificato, bisogna tenere in considerazione i tempi di sosta per la ricarica (tipicamente la notte) ma SI PUO’ FARE! E, grazie all’applicazione UVO Connect legata al nuovo infotainment, si può controllare lo stato della ricarica, la climatizzazione e la posizione della vettura anche da remoto tramite smartphone! E credo che una delle killer features delle vetture elettriche sia proprio il controllo a distanza della climatizzazione in vettura!

Purtroppo le vendite della Kia E-Soul in Italia inizieranno solo a fine 2019/inizio 2020 ma lei è candidata a miglior auto elettrica da me provata! Per efficienza, per comfort di bordo (tappa Ancona-Milano senza soste e senza nessun tipo di mal di schiena) per abitabilità (siamo riusciti a stare in 5 con bagagli per 5) e (ma qui il parere è troppo personale) per simpatia nel design. Che divide. O piace o non piace! A me è piaciuta un sacco!!!

Arriverà poi il test drive completo su automoto.it