Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Google Chromecast | cosa ne penso

A dicembre, sul blog di google, è apparsa una notizia sul nuovo firmware di chromecast che mi ha solleticato. La possibilità di creare gruppi di Chromecast audio per farle suonare assieme. Non avevo ancora il nuovo modello e non lo avevo provato per il mio nuovo Blog così ecco che sono qui a raccontarvi cosa sono e come vanno!

Post sul Blog di google:

Musica in alta qualità in ogni stanza con Chromecast Audio
11 dicembre 2015
Un paio di mesi fa abbiamo presentato Chromecast Audio, il dispositivo che consente di trasmettere in streaming le vostre canzoni preferite da smartphone, tablet o laptop, direttamente dalle casse presenti in casa. Al prezzo di 39 €, Chromecast è uno strumento semplice e accessibile a tutti che consente di collegare gli altoparlanti via Wifi e trasmettere contenuti musicali, inclusi quelli di Spotify, Pandora e Google Play Music, in tutti gli ambienti della casa.
Oggi, grazie all’aggiornamento del software, introduciamo due nuove funzionalità per garantire un’esperienza di ascolto davvero unica.
Supporto audio in alta fedeltà
Chiudete gli occhi e immaginate che un musicista stia suonando nella vostra stanza. Da oggi Chromecast Audio supporta l’alta fedeltà, per una migliore qualità del suono. Grazie al supporto fino a 96KHz/24bit potete usufruire di una qualità audio maggiore rispetto a quella di un CD, direttamente dal vostro sistema di riproduzione preferito.
La stessa canzone, in ogni stanza, a tutto volume
Da oggi potete riempire ogni stanza della casa con la vostra musica. Dalla camera da letto, alla cucina, al salotto e qualunque altro spazio in cui è connesso Chromecast Audio. Il sistema multiroom permette di raggruppare i vostri Chromecast Audio per ascoltare la stessa canzone in diverse stanze contemporaneamente.
Basta infatti collegare Chromecast Audio con ogni altoparlante e utilizzare l’app Chromecast per creare un gruppo. Il setup è semplicissimo. Il passo successivo è assegnare un ordine alle canzoni da ascoltare. Anche i vostri ospiti possono trasmettere la musica del loro smartphone, senza nessuna configurazione. Durante una festa a casa, per esempio, potete sincronizzare tutti insieme gli altoparlanti e invitare gli amici a suonare come DJ.
Non vi resta che afferrare una spazzola, trasformarla in un microfono, dare una spolverata alla racchetta da tennis che servirà come chitarra e tuffarvi nella vostra musica preferita, riprodotta con una qualità eccellente, in ogni stanza della casa.