Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione DELL CANVAS 27

Cos’è DELL Canvas? Sostanzialmente un mix tra un second display interattivo, una tavoletta grafica, un foglio da disegno e una superficie touch. Mille gli utilizzi che si possono pensare. Per ora è perfettamente inytegrata in Windows 10 Creator Update e la suite INK. Ma la vera marcia in più è il Totem (che io chiamerò sempre weel). Praticamente l’omologo di Microsoft Surface STUDIO ma senza un hardware dedicato al calcolo.

Il Canvas va infatti collegato ad un PC per poter funzionare e si comporta esattamente come dispositivo di visualizzazione (monitor) e dispositivo in input (touch, penna e totem).

E’ dotato di porte USB 3 e Tipo C per la funzione HUB e la qualità di visualizzazione è molto buona. Il vetro superficiale è gorilla 5 ed è opaco e la penna riconosce la pressione esercitata. E’ basato sulla penultima tecnologia Wacom (l’ultima, con maggior precisione e maggiori livelli di pressioni riconosciuti è per ora dedicata alla Cintiq 16″ proprio di Wacom) e il lag della penna è davvero quasi nullo.

Il totem è configurabile dalle impostazioni di Windows ed è conigurabile a piacimento, con delle macro che si possono assegnare ai pulsanti virtuali che si visualizzano alla pressione o alla rotazione. Per ora non sono tantissime le applicazioni e i programmi che la integrano nativamente (photoshop funziona ma mancano delle ottimizzazioni, idem Premiere. Bene con Autodesk SketchBook e app Microsoft INK) ma si spera che il futuro sia di un’integrazione sempre più profonda perchè le potenzialità sono davvero tante.

A me è piaciuto tanto anche il software DELL che consente di configurare delle aree del Canvas per semplificare la ricerca di file, la disposizione delle finestre. Tutto ampiamente personalizzabile.

Insomma uno strumento che ho trovato utile per svariati usi. Il difetto? Forse il prezzo (anche se c’è una promozione e in questo periodo è scontata del 30%) e la mancata integrazione con tutti i programmi grafici. Ma questa non è colpa di Dell.

E un grande ringraziamento al distributore TechDATA che ha reso possibile il test e a Alberto Comper che mi ha aiutato a provarlo al meglio!

SPECIFICHE TECNICHE

Porte
1 Mini-HDMI
1 Mini DisplayPort 1.2 o USB Type-C (con DisplayPort over USB Type-C)
1 USB Type-C (solo USB, no ricarica)
2 USB 3.0
1 Jack audio uscita cuffia
Dimensioni
Altezza: 446 mm (17,6″) X Larghezza: 792 mm (31,2″) X Profondità anteriore: 13 mm (0,51″); Profondità posteriore: 23 mm
Peso: 8,4 kg
Schermo
Schermo Corning® Gorilla® Glass antiriflesso con classificazione di durezza Mohs 9H
Risoluzione
QHD 2.560 x 1.440
Supporto dei colori
1,07 miliardi di colori
Cavi in dotazione
Da USB-C a USB-C, da USB-C a USB-A, da mini-DP a mini-DP, da mini-DP a DP, da mini-HDMI a HDMI