Recensione Honor 50 Lite

Quando arrivò in Italia la vecchia Honor ci conquistò subito per la qualità dei suoi prodotti e l’ottimo prezzo al quale venivano offerti. Oggi il nome è lo stesso ma l’azienda è tutta nuova e dopo Honor 50 ecco questa versione Lite con un’ottima autonomia ma privo di caratteristiche realmente entusiasmanti. Sarà il prezzo la sua arma migliore?

Peso e dimensioni

161.8 x 74.7 x 8.5 mm
192 g

Sistema operativo

Android 11, Magic UI 4.2, Google Play Services

Storage

128 GB

Display

6.67"
1080 x 2376

Camera

64 mpx f/1.9
Frontale 16 mpx

SOC e RAM

Qualcomm SM6115 Snapdragon 662 (11 nm)
RAM 6 GB

Rete

HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE-A

Batteria

4300 mAH

Confezione e contenuto

In confezione troviamo una cover in silicone trasparente ben fatta, l'alimentatore da 66W ed il cavo da USB-A a USB-C.

Materiali design e touch-and-feel

Frame e back cover sono entrambe in plastica ma si tratta di una buona plastica, robusta e che non trattiene le impronte. Carino anche il design della quadrupla fotocamera. Non essendo dotato di AMOLED il sensore di impronte è posto lateralmente e l'ho trovato affidabile.

Display

Il display è un 6,67" LCD IPS con risoluzione FHD+ densità di 391PPI e refresh a 60Hz. Siamo ormai così abituati agli OLED che i neri non assoluti e gli angoli di visione meno estremi si notato ma a parte questo è comunque un buon LCD.

Processore e memoria

Il processore è lo Snapdragon 665 con GPU Adreno 610 affiancato da 8GB di RAM e 128GB di memoria interna non espandibile.

Batteria

La batteria è una 4300mAh compatibile con la carica rapida a 66W (40% in 10 minuti) ma non con la ricarica wireless. Ottima l'autonomia, io  nella mia giornata stress sono arrivato a sera con ancora il 25/30% di carica residua.

Software ed ecosistema

Android 11 con le patch aggiornate ad ottobre e trattandosi di Honor ci sono anche qua i servizi Google come su Honor 50. Una cosa che non mi piace di questa interfaccia è la mancanza dello swipe giù per abbassare la tendina delle notifiche.

Foto e video

Il comparto camere è dotato di: ♦  una camera principale da 64MP f/1.9, ♦  una camera grandangolare da 8MP f/2.4 con angolo di visione di 120°, ♦  due sensori da 8MP per macro e dati di profondità, ♦  camera anteriore da 16MP f/2.0. A scattare non è velocissimo ma comunque i risultati non sono male, anche le macro e gli scatti con poca luce vengono abbastanza bene. Lo zoom direi ok fino al 2x, poi sgrana un po' troppo. La camera anteriore invece non mi ha convinto tantissimo. In generale comunque le foto sono da medio/base di gamma senza infamia e senza lode.

App e gaming

La velocità è buona. Sicuramente non fulmineo ma neanche lentissimo. È quando iniziamo a chiedergli qualcosa in più che inizia a laggare un po' ma rimane comunque affidabile.

Real Racing non si apre in tempi record, 20 secondi.

Giudizio finale

Per il lancio è in offerta sul sito Hi Honor a 299€ e si ottiene in omaggio anche la Band 6 (dal valore di 49€). Il suo prezzo secondo me è proprio 249€ mentre i 299€ secondo me sono troppi. Un telefono quindi che non entusiasma più di tanto se non per il fatto che Honor sia finalmente tornata come una nuova azienda e che speriamo riesca a tenere i prezzi abbastanza bassi da mantenere quel rapporto qualità prezzo che è stato capace di conquistare l'Italia in passato!

PREZZO STORE HONOR

Design:

8

Display:

6.9

Uso generale:

7.5

Fotocamera:

6.9

Autonomia:

9

Qualità prezzo:

7.9

Voto finale:

7.5