Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione Mi TV XIAOMI 55″ 4S

Questa Mi TV 4S 55″ ha delle buone finiture, è molto leggera ma anche molto spessa. É dotata di 3 porte usb 2.0, 3 ingressi HDMI di cui una con audio di ritorno per collegarla ad eventuali sintoamplificatori, l’ingresso digitale terrestre di tipo 2 (aggiornato ai nuovi standard), l’ingresso satellitare, gli ingressi analogici per audio e video, la presa ethernet (presente il WiFi Dual-Band), l’uscita ottima e la common interface. Insomma, le connessioni sono presenti tutte.

Quello che non mi fa impazzire di questa Tv è il pannello, io penso che il pannello sia fondamentale perchè può anche essere smart e veloce ma se il pannello non va bene perde tutto il senso.

La risoluzione del pannello è 4K HDR (inizialmente avevo qualche dubbio causa proprio la visualizzazione delle immagini). I neri sono poco profondi e tendenti al grigio, anche giocando con i settaggi colore e luminosità la situazione cambia poco. Quando ci sono immagini molto contrastrate la situazione non è drammatica ma quando non lo sono le immagini iniziano un po’ ad impastarsi.

Per quanto riguarda l’audio invece mi ha convinto, i bassi si “senticchiano” e il volume è molto alto e anche al massimo non distorce. I due altoparlanti sono da 10W l’uno.

Non c’è il local dimming (su una televisione così non è neanche atteso), l’uniformità del pannello non è il massimo. Sui colori pieni la situazione migliora ma comunque male. All’inizio mi chiedevo se il pannello fosse realmente 4K, perché andando a visualizzare contenuti di quel genere ottenevo una visualizzazione diversa rispetto ad altri 55″ 4K. Le immagini mi danno l’impressione di essere granulose.

Il telecomando è dotato di bluetooth 4.2. ed è presente, tra gli altri, anche un tasto dedicato a Google Assistant, due tasti rapidi per accedere a Netflix e Prime video e un tasto “Mi” che permette di accedere all’interfaccia personalizzata da Xiaomi per le TV in cui io non ho trovato un grande valore aggiunto.

Manca è la possibilità di avere un tasto “informazioni”, non si riesce quasi mai a capire qual è la risoluzione che le sorgenti buttano fuori sul pannello.

Il sistema operativo è Android TV versione 9.0, con la possibilità di scaricare applicazioni dallo store. Le app non sono poche, ho trovato tutte quelle legate ai servizi di streaming video. C’è la possibilità di installare file Apk tramite usb.

Questa Mi TV 4S 55″, di listino, costa 499 euro, io l’ho pagata 399 euro perchè l’ho comprata nei giorni di lancio. Non ha un pannello all’altezza, a 499 euro ci sono delle TV di LG o Samsung (parlo sempre di pannelli IPS) che sono migliori. Io preferisco gli OLED perché la visualizzazione è davvero tutt’altra cosa. Costano di più, è vero, ma se non volete spendere quelle cifre allora tenete il vostro vecchio televisore e magari collegate un box TV Android, anche quelli di Xiaomi che vanno benissimo, otterrete la stessa interfaccia. Il pannello di questa Mi TV 4S 55″ non mi ha fatto impazzire, è un pannello di qualche generazione fa, si vede che non è il massimo. Anche la risoluzione, quando si vanno a vedere i contenuti non mi ha fatto impazzire. A me spiace perché Xiaomi è un brand che ho nel cuore, che mi piace, che riesce a democratizzare un po’ le cose ma sulle televisioni… Sarà che la televisione deve vedersi bene perché è uno strumento per vedere le immagini ma sono rimasto un po’ deluso da questa TV di Xiaomi.

Xiaomi Mi Smart TV 4S 55" 4K LED, Tuner Triplo, Android TV 9.0, Telecomando con Micro...
Acquista ora e risparmia 8.8€!
491,10 €