La TV SMART 4K 55″ più ECONOMICA del PRIME DAY. Recensione METZ MUC7000

Non sarà un OLED, ma questa TV di METZ mi ha convinto: ha dalla sua un’ottima parte smart, garantita da hardware veloce ed Android TV e un’ottimo rapporto qualità prezzo del pannello. Ovviamente non è perfetta, vediamo quindi in cosa va bene e in cosa potrebbe migliorare!

Il design mi piace, molto minimale e con una cornice ai bordi abbastanza sottile, ma partiamo subito dagli ingressi, sono situati posteriormente e troviamo: la common interface, l’ingresso analogico, quello per l’antenna del digitale terrestre DVB-T2 e per il satellitare, 2 porte USB che alimentano fino a 500mAh, 3HDMI 2.0 quindi 4k 60Hz, un’uscita digitale ottica ed il cavo LAN.

La domanda principale è: come si vede un 55″ che costa solo 399€? Allora, iniziamo dal dire che supporta il 4K HDR, bene, le criticità però stanno negli angoli di visuale e nei contrasti, che non sono il massimo, il nero non è di certo profondissimo, la qualità generale comunque non è male. La fluidità c’è, anche con i file pesanti il processore è veloce e non dà problemi, le scene luminose anche, nessuna difficoltà nel riprodurle e una qualità che ci sta. In quelle buie soffre, o perdiamo i dettagli o cerchiamo di farli uscire con i vari settaggi ma poi perdiamo contrasto.

L’uniformità del pannello LCD retroilluminato è buona sia sui colori che sui grigi, dove fatica un pelo di più, e riesce anche nelle sfumature ad essere abbastanza graduale e uniforme. Peccato per i contrasto.

L’interfaccia è quella classica di Android TV, con l’assistente vocale di Google integrato nel telecomando e gira bene, senza nessun impuntamento, altra conferma di un processore all’altezza.

Gli altoparlanti sono due, ovviamente stereo, e generano dei buoni alti, cristallini, e anche una buona stereofonicità della scena, i bassi però dimenticateveli.

Il digitale terrestre si vede bene, i canali li trova tutti ma il problema sta nella numerazione, che non solo in automatico risulta diversa da quella a cui siamo abituati, ma che non si può nemmeno andare a modificare manualmente. C’è la possibilità di mettere in pausa per vedere poi in differita e la registrazione è presente ed è programmabile, solo che per attivarla chiede di andare su un sito web che ancora non funziona.

A me, come sapete, piacciono gli OLED e fatico ad apprezzare TV LCD ma qui devo dire che ci sta. Vale quello che costa e lo reputo un brand “rinato” da tenere sott’occhio proprio per i modelli low cost, magari anche OLED.

METZ Android 10.0 Smart TV Serie MUC7000, LED Direct, UHD 3840x2160, 55" (139 cm), HD...
Acquista ora su Amazon!
469,99 €