Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

BATTERY TEST su MEDI GAMMA. CHI DURA DI PIU’? P40 lite, Redmi Note 8, G8 Power, 20 lite, Galaxy A50

E visto che in quarantena abbiamo tanto tempo a disposizione, ho pensato di fare un battery test tra i medi di gamma più interessanti.

A sfidarsi ci sarà il Moto G8 Power, il Samsung Galaxy A50 (che ho preferito all’A51), il Huawei P40 Lite – senza i servizi Google e che quindi potrebbe sorprendere lato autonomia – e un Honor 20 Lite, oltre al Redmi Note 8T.

Rispetto ad un uso quotidiano, questo stress test è assolutamente diverso perchè non prevede lo schermo spento e il fattore cambio celle – ricezione.

I seguenti smartphone sono dotati di una batteria da:

  • Moto G8 Power: 5000 mAh
  • Redmi Note 8T: 4000 mAh
  • Huawei P40 Lite: 4200 mAh
  • Galaxy A50: 4000 mAh
  • Honor 20 Lite: 3400 mAh

Una volta accesi, ho fatto partire il cronometro e ho impostato la luminosità al massimo su tutti i telefoni.

Motorola Moto G8 Power, Batteria 5000 mAh, Display MaxVision FHD+ 6,4", Quad Camera 1...
Acquista ora e risparmia 54.09€!
195,90 €

Dopo una mezzoretta di Instagram, i risultati sono i seguenti:

  • Moto G8 Power: 93%
  • Galaxy A50: 91%
  • Huawei P40 Lite: 93%
  • Redmi Note 8T: 88%
  • Honor 20 Lite: 90%

Altri 30 minuti su Facebook e i risultati sono:

  • Moto G8 Power: 90%
  • Galaxy A50: 87%
  • Huawei P40 Lite: 92%
  • Redmi Note 8T: 84%
  • Honor 20 Lite: 84%

A seguire ho riprodotto per 10 minuti Spotify e in testa rimane il G8 Power, ecco i risultati:

  • Moto G8 Power: 84%
  • Galaxy A50: 80%
  • Huawei P40 Lite: 81%
  • Redmi Note 8T: 75%
  • Honor 20 Lite: 71%
Samsung Galaxy A50 Smartphone, Display 6.4" Super AMOLED, 128 GB Espandibili, RAM 4 G...
Acquista ora su Amazon!
317,90 €

A seguire, a stressare la batteria metto una mia playlist YouTube a tutto schermo per ben due ore ed ecco a voi i risultati:

  • Moto G8 Power: 65%
  • Galaxy A50: 57%
  • Huawei P40 Lite: 50%
  • Redmi Note 8T: 47%
  • Honor 20 Lite: 39%

Volevo provare a mettere sotto stress al batteria con il navigatore ma, essendo in quarantena, non posso usarlo all’aperto. Accendo comunque il GPS sui device e faccio partire una navigazione – valutando anche chi è più veloce e agganciare il segnale GPS. Si tratta di una situazione inusuale, a casa non serve un navigatore e tra le mura è difficile agganciare il GPS: Samsung non è infatti riuscita, Motorola è stata invece l’unica ad agganciarlo e non perderlo mai.

E dopo mezz’ora, questi sono i risultati:

  • Moto G8 Power: 58%
  • Galaxy A50: 51%
  • Huawei P40 Lite: 43%
  • Redmi Note 8T: 38%
  • Honor 20 Lite: 29%
Xiaomi Redmi Note 8t Mooshadow Grey 6,3" 4gb/64gb Dual Sim
Acquista ora e risparmia 1.91€!
153,99 €

A questo punto è l’ora del gaming: testiamo Real Racing, partendo dalla fase di download di tutti i pacchetti aggiuntivi che vanno scaricati in fase di installazione. Motorola e Honor ci hanno messo di più per la presenza di un modulo WiFi monoband.

E dopo circa 30 minuti di gioco, chi resiste di più? Honor potrebbe abbandonarci per prima.

  • Moto G8 Power: 46%
  • Galaxy A50: 38%
  • Huawei P40 Lite: 30%
  • Redmi Note 8T: 19%
  • Honor 20 Lite: 10%

A questo punto ci aggiungiamo 10 minuti di registrazione video, operazione che mette sotto stress lo smartphone.

  • Moto G8 Power: 43%
  • Galaxy A50: 34%
  • Huawei P40 Lite: 26%
  • Redmi Note 8T: 14%
  • Honor 20 Lite: 4%

Nemmeno il tempo di iniziare il test con Netflix e Honor ci abbandona: ”spegnimento entro 30 secondi” – ha fatto comunque 5 ore e 36 minuti.

Test in corso e ci abbandona Redmi Note 8T dopo 6 ore e 26 minuti, ci abbandona dopo 7 ore e 29 minuti il Huawei P40 Lite

  • Moto G8 Power: 23%
  • Galaxy A50: 12%
  • Huawei P40 Lite: 0%
  • Redmi Note 8T: 0%
  • Honor 20 Lite: 0%

E dopo 7 ore e mezza, continuo ad utilizzarli fino ad oltranza e ci metto un’ora esatta per portare il Galaxy A50 all’1%, il Motorola G8 Power ha ancora il 12% e per scaricarlo ci sono volute ben 9 ore e 23 minuti.

Il vincitore (G8 Power) si è confermato un vero e proprio battery phone e un telefono che, nel complesso, mi è piaciuto veramente tanto per un sacco di motivi: batteria a parte, ha l’audio stereo bilanciato, ha il foro nel display e delle fotocamere che fanno il loro lavoro – oltre ad Android Stock e le poche ma buone personalizzazioni Motorola.

Samsung A50 si è rivelato miglio di A51 ed è l’unico ad avere il display AMOLED, che aiuta nei consumi, e il sensore sotto al display (che non mi ha fatto impazzire per velocità). Anche lui è un telefono molto bilanciato, anche se senza audio stereo e delle foto inferiori al Motorola.

Il Huawei P40 Lite ha una batteria inferiore ma non ha i servizi Google e questo ha aiutato a contenere i consumi, una mancanza da considerare anche al netto di un processore più potente rispetto al lotto considerato.

Il Redmi Note 8T avrei scommesso sarebbe durato di più: in realtà un filo mi ha deluso ma ho già detto che il Redmi Note 7 era migliore da questo punto di vista.

Honor 20 Lite è dotato del Kirin 710 che non ho mai apprezzato a fondo e che, come previsto, si è rivelato il più energivoro. Speriamo nella nuova gamma per questo 2020, anche se arriverà senza Google Play Service.

Honor 20 Lite Smartphone, 4 GB RAM, Memoria Espandibile da 128 GB, Display 6.21" FHD+...
Acquista ora su Amazon!
214,49 €