Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione DJI MAVIC Air 2

Questo Mavic Air 2 è bellissimo, probabilmente il Mavic che comprerei se avessi bisogno di un drone sopra i 250g e per volare praticamente ovunque. Perchè mi è piaciuta così tanto questa seconda versione rispetto alla prima che vi avevo sconsigliato? Per il sistema di trasmissione! Qui si abbandona il WiFi per usare lo stesso sistema di trasmissione di Mavic 2 Zoom e Pro. Nessun problema di ricezione, fino a 2Km non ci sono problemi, dopo c’è solo qualche piccolo lag video.

Lui pesa 575 g di peso, possiede un Gimbal a 3 assi e si ripiega come tutti i Mavic.

É capace di registrare video in 4K 60fps o 4K 30fps HDR. Il bitrate è altissimo, 120Mb/s. Riesce anche a registrare video a 1080p fino a  240 fps.

Cosa perde rispetto a Mavic 2 Zoom e Pro? Perde un po’ di sensori per la sicurezza come ad esempio le telecamere laterali utili ad evitare gli ostacoli.

Il radiocomando è praticamente nuovo, non ha più le antenne orientabili e manca il display (si può collegare lo smartphone). Molto più grande rispetto a quello utilizzato dal Mavic 2 Zoom.

L’applicazione, DJI Fly è leggermente semplificata rispetto a quella per gli altri Mavic 2. Il GPS e la calibrazione della bussola sono super affidabili. Le funionalità ci sono tutte, comprese altitudine e distanza massima, altitudine massima di ritorno automatico. Rimane tutto un po’ più semplificato il fare tutti quei movimenti automatici.

L’active track funziona perfettamente e anche quando perdere per qualche istante il soggetto riesce a ricatturarlo.

La velocità massima è buona, in modalità sport riesce ad arrivare fino a 68km/h e in normal fino a 43km/h. Lui è capace di resistere a raffiche che soffiano fino a 35Km/h. Riesce a volare tranquillamente circa 28 minuti.

Lui è il DJI che vi consiglio di prendere, questo miglioramento della ricezione, della qualità video, della risoluzione e del frame rate lo rende un prodotto davvero ben riuscito, soprattutto se si pensa che il tutto è racchiuso in 575 g.

Costa 849 euro, tanto ma comunque inferiore rispetto ai 1100-1200 del Mavic 2 Pro. La versione Combo, che io consiglio, costa 1049 euro ed include una borsa per trasportarlo, 2 batterie di scorta, la base di ricaria che permette di ricaricare 3 batterie e il caricabatterie. Il piccolo suggerimento che vi do è quello di usare telefoni top di gamma e meglio ancora iPhone. Non chiedetemi perchè ma l’applicazione di DJI funziona decisamente meglio su iPhone. Che bel drone questo Air 2, niente a che vedere con Air 1.

 

LINK ACQUISTO TRIPPODO.COM