Rimani sempre aggiornato su tutti i video, iscriviti al canale!

Recensione Dyson OmniGlide

Leggerezza e maneggevolezza sono i tratti distintivi di questo Dyson, tanto che forse lo paragonerei più a una scopa elettrica che ad un aspirapolvere. Io l’ho provato e sono pronto a raccontarvi come va e quali sono le differenze con il fratello maggiore V11.

Rispetto al V11 è 1 kg più leggero ed è più piccolo, ma soprattutto ha una nuova spazzola composta da 2 rulli che raccolgono la polvere ruotando in senso opposto e formati da una combinazione di vare setole più e meno morbide.

Anche senza usare la potenza massima di aspirazione non si hanno problemi con nessun tipo di sporco sia sui pavimenti che sui tappeti a pelo corto, su quelli a pelo lungo la spazzola tende a bloccarsi e bisogna usare quella apposita per i tessuti, perfetta sui divani, che però è un po’ piccolina per i tappeti.

La sua maneggevolezza, sia per le dimensioni ridotte che per l’attacco snodabile fra scopa e manico sono il suo grande valore aggiunto e gli permettono di arrivare veramente ovunque.

L‘autonomia dichiarata alla potenza massima è di 5 minuti, io l’ho provato e sono arrivato a 8 minuti e mezzo. Alla potenza standard invece dura 20 minuti. Bello che la batteria sia estraibile, quindi si può sostituire facilmente per raddoppiare l’autonomia. Per la ricarica ci vogliono 3 ore/3 e mezza.

In confezione troviamo la spazzola per le superfici più morbide come i tappeti, il beccuccio utile con fessure dei divani o i sedili delle macchine , una lancia dotata di LED per raggiungere gli angoli più lontani fra i mobili e la basetta per appenderla al muro.

Il prezzo è di 399€ e non sono pochi ma per determinati usi, per chi vuole un oggetto super maneggevole, leggero ma comunque molto efficace è sicuramente un’ottima scelta.

PREZZO STORE OMNIGLYDE

PREZZO STORE PURIFIER